Serie A: il Napoli si rialza, sprofondo Inter

2016-10-23 20:20:23
Serie A: il Napoli si rialza, sprofondo Inter
Pubblicato il 23 ottobre 2016 alle 20:20:23
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La domenica pomeriggio della nona giornata di Serie A sorride al Napoli ma fa piangere per la terza volta consecutiva l'Inter. Dopo il ko in Champions League, gli uomini di Sarri passano 2-1 allo Scida di Crotone; i nerazzurri, invece, cadono nella tana dell'Atalanta con il medesimo punteggio. Finalmente arriva anche la Fiorentina, che deborda a Cagliari con uno spettacolare 5-3. Finisce invece 2-2 una spettacolare Torino-Lazio.
 
Nemmeno la riapertura dello Scida regala punti ad un Crotone sempre più ultimo in classifica. Gli uomini di Nicola perdono 2-1 contro il Napoli nonostante la superiorità numerica dal 31' per l'espulsione di Gabbiadini. Ospiti a segno con Callejon e Maksimovic, ai calabresi non basta il tardivo gol di Rosi. Il Napoli si rimette così in carreggiata e sale a quota 17, rimanendo a meno 2 dal Milan e recuperando 3 punti alla capolista Juventus
 
Non recupera punti alla Juventus, e anzi ne perde altri dalle rivali per l'Europa, un'Inter sull'orlo del precipizio. I nerazzurri perdono 2-1 all'Atleti Azzurri d'Italia contro una lanciatissima Atalanta: vantaggio orobico con Masiello, pareggio di Eder a inizio ripresa e rigore decisivo all'88' di Pinilla. L'Inter è 14esima a 11 punti, ora De Boer rischia seriamente l'esonero: il prossimo turno contro il Torino a San Siro potrebbe già essere decisivo per il suo allontanamento.
 
Kalinic rilancia la Fiorentina. Al Sant'Elia il croato piazza tripletta e due assist per Bernardeschi, i viola vincono 5-3 e salgono a quota 12, scavalcando proprio l'Inter. Torino e Lazio si dividono la posta all'Olimpico: vantaggio granata con Iago Falque, i biancocelesti piazzano la rimonta con Immobile e il giovane Murgia, al primo gol in Serie A; nel finale, però, un contestatissimo rigore di Ljajic fissa il 2-2 che porta le squadre a braccetto a 15 punti, nelle parti nobili della classifica.
 
L'Empoli non riesce a sbloccarsi e pareggia 0-0 al Castellani contro il Chievo: continua il digiuno di gol e vittorie per i toscani. Spettacolo alle 18 al Dall'Ara: Bologna e Sassuolo fanno 1-1 nel derby dell'Emilia. Rossoblù avanti con la meravigliosa punizione di uno scatenato Verdi, poi la squadra di Donadoni si mangia a più riprese il raddoppio e viene castigata all'86' da Matri, su pregevole pallonetto. In serata Roma-Palermo, a chiudere il programma.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it