Serie A, Napoli-Roma 1-1

2018-10-28 22:35:42
Serie A, Napoli-Roma 1-1
Pubblicato il 28 ottobre 2018 alle 22:35:42
Categoria: Serie A
Autore: Michele Nardi

Questa volta il gol allo scadere fa sorridere Napoli. Mertens salva il Napoli con una zampata al 90’ e firma l’1-1 che evita ad Ancelotti il primo ko stagionale in casa contro una Roma solida e concentrata in difesa come non si è praticamente mai visto quest’anno in campionato. Dopo la zampata di El Shaarawy nel primo tempo la fase difensiva dei giallorossi dà parecchio filo da torcere agli azzurri, che però continuano a macinare gioco e alla fine hanno il merito di crederci fino alla fine. La lezione di Parigi sicuramente è servita, anche se ora i punti di distanza dalla vetta tornano sei.

La prima occasione è targata Napoli: al 6’ Fabian Ruiz fa slalom speciale con tre romanisti e serve Insigne al centro dell’area ma Manolas salva all’ultimo. I giallorossi rispondo cinque minuti dopo con un esterno da fuori area di Dzeko e al 13’ passano: Under viene servito sulla linea di fondo, il bosniaco anticipa Koulibaly e la palla arriva ad El Shaarawy, palo e gol. Da lì però il Napoli si sveglia e minaccia Olsen tre volte tra il 18’ e il 21’, con i tiri di Milik e Hamsik e con un colpo di testa del 99 partenopeo, spentosi a un soffio dal palo lontano. Gli azzurri protestano per due contatti prima sul polacco e poi su Insigne in area ma la Var, assente per il primo quarto d’ora di gara per un guasto tecnico, non interviene. La Roma lascia la manovra al Napoli ma quando i giallorossi trovano lo spazio tra le linee sanno essere pericolosissimi: al 33’ Under serve Dzeko in area che supera Ospina in uscita ma Albiol salva sulla linea di testa. Il Napoli non riesce a manovrare come all’inizio e per impensierire la Roma deve provarci da fuori con il tiro di Insigne al 41’, di poco a lato. Unica nota stonata del finale di primo tempo giallorosso l’infortunio di De Rossi, sostituito per un problema muscolare da Cristante. 

Il Napoli è subito aggressivo a inizio ripresa: Insigne pesca Callejon sul lato opposto, lo spagnolo mette in mezzo dove c’è Milik tutto solo ma Olsen salva. La Roma prova a rispondere subito con una girata di Cristante ma soffre troppo vicino alla sua area. Ancelotti cerca di smuovere i suoi in attacco e mette dentro Mertens per Milik al 54’: il Napoli continua a creare al 59’ solo il palo salva Olsen sul piattone di Callejon, bravissimo a tagliare sul secondo palo su un traversone di Albiol. Di Francesco prova a coprirsi sostituendo Under con Florenzi al 64’, ma un minuto dopo Ruiz serve ancora Insigne in area ma l’attaccante sparacchia in curva. Di Francesco richiama in panchina anche Manolas, rimpiazzato da Fazio al 74’, mentre Ancelotti getta nella mischia Zielinski per Hamsik. Gli azzurri alzano la pressione ma la fase difensiva della Roma, anche se con qualche momento di apnea, riesce a tenere a bada le folate dei padroni di casa. Ma alla fine Olsen capitola: scambio Zielinski-Insigne, l’attaccante serve Callejon che svirgola in area ma dietro di lui arriva Mertens a ribadire in rete. E il risultato non cambia fino alla fine.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it