Serie A: Napoli-Palermo 2-0, le pagelle

2015-10-28 23:30:00
Serie A: Napoli-Palermo 2-0, le pagelle
Pubblicato il 28 ottobre 2015 alle 23:30:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Napoli-Palermo: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Napoli-Palermo, terminata 2-0.


NAPOLI

Reina 6 Nessuna parata, ma un paio di uscite importanti. Il Palermo gli fa un baffo.
Hysaj 6.5 Il Palermo fatica a spingere sugli esterni e allora il giovane albanese si prende il lusso di cercare l'assist per il Pipita. Conferma di essere già una sicurezza di questo Napoli da sogno.
Ghoulam 6 Parte col piede sballato: un paio di cross completamente fuori misura ne evidenziano una giornata insipida. Spinge, ma non incide.
Albiol 6.5 Solita gara di sostanza. Lo spagnolo guida la difesa con assoluta sicurezza. Una roccia.
Chiriches 7 Chiamato a sostituire Koulibaly, il rumeno non lo fa assolutamente rimpiangere. Limita Gilardino e manda segnali importanti a Sarri: in caso di bisogno lui c'è.
Jorginho 6.5 Il metronomo di questo Napoli. Manda in porta Insigne, è sempre preciso e perfetto negli appoggi e non sbaglia nulla. Uomo-chiave.
Hamsik 6.5 I suoi inserimenti creano costanti scompigli nella difesa palermitana. Assiste Higuain e conferma come con Sarri la sua maturazione sia ormai una realtà. Decisivo.
Allan 6.5 Grandissimo riciclatore di palloni. Ingresso che mette tranquillità a un reparto un po' in affanno nel finale.
El Kaddouri 6 Buon impatto anche se spreca il pallone del possibile 3-0.
David Lopez 6 Tanta sostanza e pochi fronzoli lì nel mezzo. Ricambio di estrema utilità.
Mertens 7 Finalmente uno spezzone di gara in cui riesce a fare davvero la differenza. Prima battezza il palo, poi fulmina Sorrentino con il colpo del 2-0. Festeggia nervosissimo rivolto a una panchina sulla quale gradirebbe (eufemismo) non sedersi più. Stimolato.
Higuain 8 Una semplice parola: devastante.
Callejon 5.5 Peggio che nelle ultime uscite, sbaglia malamente la gestione di un contropiede importante sullo 0-0 e inizia a evidenziare una certa idiosincrasia al gol.
Insigne 6 I centimetri che lo separano dal gol del vantaggio gli valgono mezzo punto in più. Nel complesso resta fantastica l'intesa con Higuain ma lo scugnizzo non convince fino in fondo. Esce nervoso, senza motivi apparenti.

All. Sarri 7 Non sbaglia nulla. Centra il pokerissimo in campionato (7 vittorie di fila se si considera anche l'Europa League) e ringrazia un Higuain mai visto così decisivo. Unica magagna i mezzi casi Mertens-Insigne. Ma avercene di problemi così.

PALERMO

Sorrentino 7 Il solito baluardo. Il palo lo salva in tre occasioni ma almeno altrettante volte sono i suoi guantoni a evitare al suo Palermo un passivo maggiore. Si esalta su Callejon e si conferma come uno dei portieri più sottovalutati d'Italia.
Lazaar 5 Il peggiore del Palermo. Pur avendo di fronte un Callejon non in giornata non riesce mai a spingere e viene arginato senza problemi da Hysaj. Deludente.
Struna 5 Il Napoli sfonda spesso sul suo versante. Non che possano essere tutte sue le colpe, ma non è in giornata e si vede. Da registrare l'intesa con Gonzalez.
Rispoli 5.5 La partita degli esterni rosanero lascia molto a desiderare. Non tanto in fase difensiva, quanto in quella di spinta. Passi indietro rispetto alla sfida contro l'Inter.
Gonzalez 6 Ha a che fare con Higuain ed è una scalata. Lui riesce ad arrampicarsi ma non arriva alle vette di calcio del Pipita. Freddato da un bolide.
Andelkovic 6 Non demerita. Da quando è tornato titolare la difesa del Palermo sembra meglio registrata e questo è un dato importante per Iachini.
Maresca 5.5 In calo fisico evidente. Non regge le due gare in quattro giorni. Unico errore di formazione di Iachini.
Vazquez 6.5 Concretizza poco o nulla ma alcune giocate valgono da sole il prezzo del biglietto. Conte prenda nota, uno così nell'Itala cascherebbe a fagiolo.
Brugman 6 Entra bene in partita.
Chochev s.v. Poco tempo e quando contava meno. Ingiudicabile.
Rigoni 6 Ci prova da fuori senza fortuna. Poi si limita a una serata di contenimento, sebbene non disdegni sortite in alleggerimento quando Vazquez riesce a farlo salire. Ancora non ai livelli della scorsa stagione.
Hiljemark 6.5 Positivo lo svedesino. L'intesa con Vazquez cresce e accompagna sempre l'azione con disinvoltura e buona qualità. Buon prospetto.
Quaison 6 Mezz'ora di buoni spunti.
Gilardino 6 Non è partita facile. Si sbatte e rincorre tutti ma non trova mai lo spunto giusto. Comunque generoso, come sempre. Merita la sufficienza.

All. Iachini 6.5 Il Palermo ha una fisionomia chiara. Che poi non riesca a costruire tantissimo, ci sta anche contro un avversario in palla e in striscia positiva.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it