Serie A: Napoli-Juventus, le pagelle

2013-03-02 08:23:28
Pubblicato il 2 marzo 2013 alle 08:23:28
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Napoli-Juventus: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Napoli-Juventus, terminata 1-1

NAPOLI
De Sanctis 6.5 Non può nulla sul gol di Chiellini, è miracoloso quando chiude la porta sul possibile 2-0 di Vucinic
Campagnaro 6 Quando riesce a trovare qualche spunto sulla destra il Napoli si rende pericoloso. Non riesce però ad esser continuo durante tutti i 90 minuti
Zuniga 5.5 Si vede pochissimo in avanti. Serve Inler per il gol dell'1-1 ma è lo svizzero ad inventarsi il gol
Britos 5 Gioca solo un tempo prima di essere sostituito per una botta in pieno zigomo ricevuta involontariamente da Behrami. Perde Chiellini in occasione del gol bianconero
Armero s.v. Gioca solo nel finale. Non riesce a mettersi in mostra
Cannavaro 6 Quasi sempre attento in chiusura, ci mette la solita grinta da capitano
Dzemaili 5 Pesa sul giudizio il gravissimo errore sotto porta che poteva regalare 3 punti al Napoli
Maggio 5 In tutta la partita sarà andato sul fondo una o due volte con risultati scarsissimi
Inler 6.5 Parte malissimo: perde un sacco di palloni in mezzo al campo, impreciso e poco incisivo. Al 43' il suo bolide (deviato da Bonucci) si infila sotto l'incrocio e da lì il suo match cambia volto. Nella ripresa ci prova da fuori ed è il più attivo tra i napoletani
Hamsik 6 Ci prova, dei tre lì davanti è quello che ha il merito di crederci sempre anche se non riesce ad essere incisivo
Behrami 6.5 Corre molto aiutando Inler quando è in difficoltà. Fino all'ultimo lotta in mezzo al campo come un leone
Cavani 4.5 Ci si aspettava molto dal Matador, ma l'unico 'gesto' per il quale si è contraddistinto è la bruttissima gomitata rifilata al 'nemico' storico Chiellini col quale instaura una battaglia che prosegue per 90 minuti. Orsato lo grazia ma il nervosismo prosegue. Mai pericoloso
Pandev 4.5 Chi l'ha visto? Non tocca una palla in 66 minuti, sbagliando tutto quello che c'è da sbagliare. Esce e nessuno si accorge della sua assenza
Insigne 5.5 Entra al posto di Pandev. Peggio del macedone è francamente difficile fare, prova qualche giocata e poco altro
Mazzarri 5.5 Il Napoli scende in campo con qualche nervosismo di troppo. Subisce il gol ma reagisce soltanto nel finale di primo tempo quando trova il pari. Nella ripresa il cambio forzato di Britos obbliga il tecnico a schierare una difesa a 4. Dopo qualche minuto di assestamento, i partenopei sfiorano più volte il gol del successo

JUVENTUS
Buffon 6 Rischia moltissimo sulla respinta corta che per poco non permette a Dzemaili portare in vantaggio il Napoli. Sempre attento sugli altri tiri da fuori
Barzagli 6.5 In attacco il Napoli si vede davvero poco. Sempre attento in chiusura, annichilisce Pandev
Peluso 6.5 Gioca al posto di Asamoah ricoprendo perfettamente il ruolo del ghanese. Dalle sue parti, i giocatori del Napoli si vedono pochissimo. Grande personalità
Chiellini 6.5 Il gol che sblocca la partita è una vera prodezza balistica. Svetta su Britos con uno stacco da cestista. Rischia qualcosa nella guerra con Cavani
Bonucci 6 Poco impegnato, è sfortunato nella deviazione sul tiro di Inler che regala il pari al Napoli
Lichtsteiner 6 Una buona prova la sua, corre sulla destra cercando di essere il più ordinato possibile
Pirlo 6 Il cross che libera Chiellini è pura magia. Rispetto ad altre prove, però, il fantasista bresciano perde troppi palloni, mai sfruttati dagli uomini di Mazzarri
Vidal 6 Grande sostanza in mezzo al campo. Si fa vedere spesso in avanti rendendosi pericoloso
Marchisio 6 Prova oscura del centrocampista bianconero che corre, lotta ma non riesce ad essere pericoloso sotto porta
Pogba s.v. Gioca 8 minuti, troppo pochi per valutarlo
Padoin s.v. Solo pochi minuti per lui
Matri 6 Entra per dare una mano in avanti. Gioca pochi palloni ma li gestisce con grande abilità
Vucinic 5 Sbaglia il gol del 2-0 in maniera incredibile. Calcia addosso a De Sanctis con lo specchio della porta aperto
Giovinco 6.5 Buona prova, si muove molto in fase offensiva mettendo in crisi la difesa partenopea. Gli manca solo il gol
Conte 6 La Juve fino al gol del pari non sbaglia praticamente nulla. Peluso, inserito all'ultimo al posto di Asamoah, è un bell'innesto. Nella ripresa i suoi fanno un po' fatica ma resistono