Serie A: Napoli-Genoa 3-1, le pagelle

2016-03-20 19:11:29
Pubblicato il 20 marzo 2016 alle 19:11:29
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Napoli-Genoa, terminata 3-1

NAPOLI
Reina 5.5 Potente la conclusione di Rincon, ma ma lui si fa impallinare con troppa facilità
Hysaj 6.5 Traversone al bacio per il pari di Higuain. Cresce col passare delle partite
Ghoulam 6 L'algerino ingaggia un bel duello con Gabriel Silva, spuntandola nella fase clou del match
Koulibaly 5.5 Serata no per il difensore senegalese. Il primo passaggio a vuoto di una stagione finora perfetta, e lo si capisce da come perde palla su quel contrasto con Rincon
Albiol 6 Quando Pavoletti esce dal campo ha decisamente miglior vita
Jorginho 6.5 Da suo destro nascono le azioni più pericolose per il Napoli, ed è lui ad avviare il gol del 3-1 con una fantastica intuizione per Gabbiadini
Hamsik 6 Avvio di partita con troppi errori, poi comincia a carburare cucendo il gioco assieme a Jorginho
Allan 5.5 Solita intraprendenza fisica, ma questa volta mal dosata
El Kaddouri 6.5 Appena cinque minuti in campo, ma gli bastano per festeggiare il suo primo gol in campionato con la maglia azzurra
Mertens 6 Decisamente più pericoloso di Callejon, specialmente quando può giocare sulla corsia sinistra
Higuain 8 Tutti ai suoi piedi. Se la Juventus non va a +6 e il discorso Scudetto per il Napoli è ancora apertissimo è solo merito suo
Callejon 5.5 Tanti buoni movimenti per creare spazi ai suoi, ma manca di incisività nei pressi dell'area avversaria
Insigne 6.5 Esce giustamente tra gli applausi del San Paolo: è lui che prova ad innescare a più ripetizioni Higuain tenendo sempre in affanno la difesa rossoblu
Gabbiadini 6.5 Assist per El Kaddouri e un eurogol sfiorato. Un vero peccato che un talento come lui debba rimanere in panchina, ma quello che gli sta davanti al momento è l'attaccante più forte al mondo
All. Sarri 7.5 Coi titolarissimi non si sbaglia, tantomeno se in campo si può schierare Higuain. Il Napoli a questo punto della stagione, lo scorso anno aveva 17 punti in meno.

GENOA Perin 6 Miracoloso nel primo tempo, poi deve anche lui inchinarsi di fronte alla precisione mortifera di Higuain
Gabriel Silva 5.5 Regge bene a più riprese contro Ghoulam nel primo tempo, cala nella ripresa
Izzo 6 Un po' di emozione c'è, lui che da sempre è tifoso del Napoli, ma riesce a mascherarla bene
Burdisso s.v. Costretto ad abbandonare le sue truppe per infortunio dopo appena 17'
Fiamozzi 6 Seconda presenza assoluta nel Genoa, la onora con un paio di ottime chiusure
De Maio 6 Prestazione tutt'altro che da buttare contro un attacco spaventoso come quello del Napoli
Dzemaili 5.5 Soccombe nello scontro diretto con Jorginho
Laxalt 5.5 Un po' confusionario, l'uruguaiano si sacrifica tanto in fase difensiva e lascia troppo isolate le punte
Rigoni 6 Quando esce al 65' il centrocampo rossoblu accusa il colpo: ottimo in marcatura diretta su Hamsik
Tachtsidis 5.5 Troppo statico per tenere il ritmo di gioco imposto da Hamsik e Allan
Rincon 6.5 Reina ci va un po' molle, ma il suo gol è da vedere e rivedere per coordinazione e potenza
Cerci 6.5 Gol di Rincon a parte, è lui nella ripresa a costruire le occasioni più pericolose per la squadra di Gasperini
Pandev 5 Nullo per ampie fasi del match
Pavoletti 6 Fa reparto da solo, con Pandev più da centrocampista che da seconda punta: più di così non gli si poteva chiedere dopo essere appena tornato da un lungo infortunio
All. Gasperini 6 Al di là del risultato, poche volte la sua squadra aveva sfoderato una prestazione così gagliarda lontano da Marassi