Serie A: Napoli-Fiorentina 2-1, le pagelle

2015-10-18 18:00:09
Serie A: Napoli-Fiorentina 2-1, le pagelle
Pubblicato il 18 ottobre 2015 alle 18:00:09
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Napoli-Fiorentina: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Napoli-Fiorentina, terminata 2-1

NAPOLI

Reina 6.5 Reattivo nella prima e insidiosa conclusione viola fermata Blaszczykowski al 17’. In avvio ripresa si supera sul tiro ravvicinato di Kalinic mentre nulla può al 72' sulla conclusione dello stesso croato.
Hysaj 6.5 Qualche problema nel primo tempo nel contenere le frequenti avanzate di Alonso sulla sua fascia ma bravo a sganciarsi e a proporsi a sua volta nella metà campo avversaria, soprattutto nella ripresa.
Ghoulam 6 Spinge pochissimo sulla fascia limitandosi alla fase difensiva nel primo tempo. Nella ripresa ha molto più spazio per partecipare anche alla fase offensiva.
Koulibaly 6.5 Giganteggia in difesa compiendo un'unica leggerezza in occasione del gol di Kalinic.
Albiol 6.5 Fa a sportellate con Kalinic che soprattutto nel primo tempo non riesce a far male.
Jorginho 6 Nel primo tempo è costretto a rincorrere gli avversari, sempre in anticipo sulla palla. Il gol di Insigne cambia la partita nella ripresa aprendo più varchi a centrocampo e permettendogli di riprendere il possesso del centrocampo.
Hamsik 7 Leader indiscusso di una squadra che può e deve pensare in grande. Sottotono nel primo tempo, nella ripresa prende per mano la squadra verso la vittoria. Suo l’assist al gol di Insigne che sblocca la partita e lancia gli azzurri verso il successo.
Allan 7 Tra i migliori, anche quando i suoi sono in sofferenza. Lotta e corre per 90 minuti proponendosi anche al tiro.
El Kaddouri 5.5 Subentra a Mertens al 79'. Si fa notare per un cartellino giallo nel finale.
David Lopez s.v. Subentra ad Allan al 90'.
Mertens 6.5 Gioca appena 18 minuti. Entra al posto di Insigne al 61' ma è costretto a uscire al 79' per infortunio. Incide comunque sul match firmando l'assist per il gol vittoria di Higuain.
Higuain 7.5 Nel primo tempo si fa notare solo nel recupero quando fallisce una chiara occasione da gol. Si fa perdonare alla grande nella ripresa sigliando il gol vittoria e andando vicino alla rete anche in altre occasioni.
Callejon 6 Si porta spesso al tiro ma senza la giusta convinzione. Fallisce diverse palle gol.
Insigne 7 Evanescente nel primo tempo, nella ripresa gli basta un guizzo per cambiare le sorti del match. Sigla la rete del vantaggio che dà il là alla vittoria partenopea.
All. Sarri 6.5 Dopo la Juve e il Milan, batte in sequenza un'altra grande nonchè capolista. Soffre per un tempo quando è costretto a subire il gioco della viola, poi nella ripresa trova la chiave per arginare gli avversari e trovare un altro successo fondamentale per la corsa al vertice della classifica.

FIORENTINA
Tatarusanu 6 Non ha grosse responsabilità sulle reti viola. Si fa trovare pronto in almeno altre 2-3 conclusioni avversarie.
Astori 6.5 Due interventi decisivi a inizio ripresa che tengono in partita i viola nel momento di maggior pressione partenopea.
Roncaglia 6 Rileva Alonso al 55' nel momento di maggior pressione degli avversari. Dà manforte in difesa, beccandosi un giallo e rischiando anche la seconda ammonizione.
Rodriguez 6 Ultimo baluardo in una difesa in difficoltà nella ripresa. Salva la sua porta nei ripetuti assedi campani nei minuti successivi alla rete di Insigne.
Alonso 6 Devastante in avvio quando è padrone assoluto della fascia sinistra e con Kalinic crea diverse occasioni offensive proprio in quella zona del campo. Il gol di Insigne cambia la partita e da quel momento è costretto a rimanere in difesa. AL 55' viene rilevato da Roncaglia.
Tomovic 5 Si fa superare senza troppi complimenti da Insigne in occasione del primo gol. Il punto più debole nel terzetto difensivo viola.
Borja Valero 5.5 Troppi errori nell'impostazione e troppi passaggi sbagliati. Non supporta a dovere Kalinic che resta troppo isolato in avanti. Meglio nella ripresa con le squadre più lunghe.
Blaszczykowski 5.5 Servito perfettamente da Kalinic, fallisce una nitida palla gol al 17'. Poi sparisce dalla scena.
Ilicic 6.5 Serve un assist al bacio per il gol di Kalinic. Rovina tutto tre minuti dopo quando perde un pallone che permette a Higuain di segnare facilmente il gol vittoria.
Vecino 6.5 Tra i migliori nelle fila viola. Padrone assoluto della mediana per tutto il primo tempo. Cala col passare dei minuti, come tutta la squadra.
Badelj 6 Neutralizza con Vecino le fonti del gioco avversarie, impedendo agli attaccanti azzurri di farsi pericolosi per almeno un tempo.
Bernardeschi 5 Non pervenuto. Gioca pochissimi palloni e non partecipa a nessuna azione offensiva. Al 52' Sousa gli preferisce Ilicic.
Babacar 5.5 Prende il posto di Tomovic al 78'. Partecipa al forcing finale senza incidere.
Kalinic 7 Stretto nella morsa tra Albiol e Koulibaly ha pochi spazi per farsi pericoloso davanti a Reina. Al 72' riesce ad avere la meglio sui centrali e a siglare la rete del provvisorio pareggio. Mostra anche le sue qualità di uomo assist quando al 17’ serve un filtrante per Blaszczykowski
All. Sousa 6 Mette in campo una squadra solida e che in un campo difficile come il S. Paolo riesce con grande personalità a imporre il proprio gioco. Nella ripresa non riesce a trovare la chiave per arginare un Napoli galvanizzato dal gol. Lascia qualche perplessità la scelta di Bernardeschi, vista anche l'ottima prestazione di Ilicic nei 40 minuti in cui è stato impiegato.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it