Serie A: Napoli-Atalanta, gol e highlights. Video

2013-03-18 08:01:42
Pubblicato il 18 marzo 2013 alle 08:01:42
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Napoli-Atalanta: cronaca, pagelle e tabellino

Dopo cinque turni il Napoli torna a sorridere: superata l'Atalanta per 3-2 al termine di una gara palpitante in cui gli azzurri hanno portato a casa la vittoria grazie alla rete a 10' dal termine di Pandev, tornato al gol dopo un lungo digiuno come Cavani, autore di una doppietta. Con questo risultato gli uomini di Mazzarri restano secondi a quota 56 a -9 dalla Juve e a +2 sul Milan, mentre i neroazzurri di Colantuono sono fermi a 33 punti, 8 in più del Siena terz'ultimo.

Dopo 4' dal fischio d'inizio Cavani ritrova la gioia del gol dopo un digiuno di oltre 700'. Zuniga si incunea in area e viene sbilanciato da Giorgi: Valeri concede un rigore molto dubbio e dagli undici metri il Matador non fallisce. I partenopei si caricano ma sprecano la palla del raddoppio in più circostanze: Pandev scheggia la traversa dopo una bella combinazione con Hamsik, Cavani manda al lato un pallonetto a Consigli battuto e poi è ancora Hamsik a mandare alto di testa l'invito a nozze di Zuniga. Gol sbagliato, gol subito: al primo affondo orobico Denis mette al centro, Bonaventura cicca la sfera che però rimpalla sulla testa di Cannavaro e finisce in rete. Al 31' l'Atalanta trova l'1-1 e per poco non ribalta la situazione, ma la punizione di Carmona sbatte contro la traversa e De Sanctis ringrazia.

Nella ripresa il Napoli si riversa rabbiosamente all'attacco e Consigli è costretto agli straordinari su Cavani. Ma l'uruguaiano è in giornata di grazia e dopo essersi liberato di Lucchini insacca di destro: al 65' azzurri di nuovo avanti. Ma la difesa partenopea continua a dimostrarsi inaffidabile e gli orobici pareggiano di nuovo i conti: al 73' su un lancio di Carmona Behrami e De Sanctis non si intendono e Denis segna il gol dell'ex con un delizioso pallonetto. Mentre Cavani continua il suo duello personale con Consigli Mazzarri decide di gettare nella mischia Insigne e Armero. Mossa ripagata perché i due subentrati costruiscono la rete della vittoria, con il colombiano che serve a Pandev la palla da depositare in rete: all'81' 3-2 Napoli. Finale teso con Mazzarri espulso per proteste e con Lucchini si vede respingere la conclusione del possibile 3-3 da Behrami. Ed è così che il San Paolo può gioire dopo un mese di sofferenze.

Nel prossimo turno il Napoli è impegnato all'Olimpico di Torino, mentre l'Atalanta è attesa alla sfida casalinga con la Sampdoria.