Serie A: il Milan soffre ma vince, 3-2 alla Sampdoria

2018-10-28 19:59:00
Serie A: il Milan soffre ma vince, 3-2 alla Sampdoria
Pubblicato il 28 ottobre 2018 alle 19:59:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Il Milan riparte e, dopo i ko con Inter Betis, nel primo posticipo domenicale della decima giornata di Serie A torna alla vittoria grazie al 3-2 inflitto alla Sampdoria. A San Siro, rossoneri avanti con Cutrone, ma i blucerchiati spaventano Gattuso con i gol di Saponara Quagliarella. Tra la fine del primo tempo e il secondo, però, i rossoneri la ribaltano con i gol di Higuain Suso, che decide il match. Una vittoria che consente al tecnico di respirare, e che vale l'aggancio proprio ai blucerchiati, al terzo ko stagionale. 

Primo tempo da urlo a San Siro: Milan in vantaggio al 17' con Cutrone, che raccoglie l'ennesimo assist di Suso e, di testa, fa 1-0. La risposta della Sampdoria non si fa attendere: splendido contropiede di Quagliarella, che lascia sul posto Musacchio e serve Saponara. L'ex rientra sul destro superando Calabria e batte sul secondo palo Donnarumma. Alla mezz'ora arriva addirittura il sorpasso blucerchiato: proprio Saponara serve Quagliarella, che con un sinistro al volo in area firma l'1-2. I rossoneri vanno subito vicini al 2-2 con Higuain, che conclude con il destro dal limite, esaltando il riflesso di Audero che si distende e mette in angolo. Rete, però, rinviata di solo due minuti: scambio in area ad alto tasso tecnico con Cutrone e sinistro sul primo palo.

Ripresa che si apre ancora con un sinistro al volo dell'argentino disinnescato in due tempi da Audero. Al 59', ci pensa invece Suso con il sinistro ad impegnare il portiere blucerchiato sul primo palo. Al 62', però, lo spagnolo trova il 3-2 con il classico movimento a rientrare sul mancino, e stavolta Audero viene beffato sul secondo palo. La Sampdoria prova a reagire con un sinistro di Praet dal limite, ma la palla è alta sopra la traversa. All'87', il Milan sfiora il poker, ma Laxalt colpisce il palo. I blucerchiati, però, non riescono mai a rendersi pericolosi, e Gattuso può respirare con una vittoria importantissima, che vale l'aggancio al quinto posto a quota 15, dove rimane proprio la Sampdoria. Mercoledì ci sarà il recupero con il Genoa, con il Milan che avrà l'opportunità di rientrare in corsa per la Champions League.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it