Serie A: Milan-Napoli 0-4, le pagelle

2015-10-04 23:40:02
Serie A: Milan-Napoli 0-4, le pagelle
Pubblicato il 4 ottobre 2015 alle 23:40:02
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Milan-Napoli: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Milan-Napoli, terminata 0-4

MILAN


Diego Lopez 5.5 Incassa quattro gol ma non ha responsabilità in nessuna occasione, se non quella forse di non frustare abbastanza i suoi difensori rei di eccessiva leggerezza.
Zapata 4.5 Il suo scellerato rinvio al 14' mette in moto Insigne per l'assist vincente ad Allan. Per il resto Higuain se lo beve in continuazione come un bicchiere di acqua fresca.
De Sciglio 5.5 Copre in maniera non impeccabile sebbene si sganci lungo la fascia destra non appena ne vede la possibilità. Più ala che terzino.
Ely 5 Difende con grande fatica e poca personalità. Al 77' è anche sfortunato nel deviare nella propria porta il cross di Ghoulam che beffa Diego Lopez per il 4-0 degli azzurri.
Bertolacci 6 S'impegna soprattutto in fase d'interdizione ed in qualche spunto pregevole non meglio sfruttato dai compagni. Al 57' esce in favore di Cerci.
Poli s.v. In campo solo dall'83' al posto di Kucka. Non giudicabile.
Bonaventura 5.5 Svaria da destra a sinistra per trovare il varco ideale utile nel quale inserirsi e far male alla difesa avversaria. Martellato senza tregua da Hysaj fatica però nel suo compito.
Kucka 5 Prova a darsi da fare ma, accerchiato a centrocampo dagli arrembanti avversari, riesce a far poco filtro ed ancor meno sospingere i suoi in avanti. All'83' cede il posto a Poli.
Antonelli 5.5 Caparbio, difende con il coltello tra i denti e spinge lungo la corsia esterna mancina per sostenere la seppur sterile manovra offensiva rossonera. In occasione del gol però poteva fare uno sforzo di copertura in più sull'accorrente Allan.
Montolivo 5.5 Lotta con impegno in mezzo al campo cercando di servire qualche valido pallone ai suoi, non sempre però ci riesce, sotto il pressing asfissiante dei centrocampisti partenopei.
Cerci 5 In campo dal 57' al posto di Bertolacci. Dovrebbe dare un po' di verve in attacco ma, grazie al suo immancabile cerchietto. non si spettina nemmeno.
Bacca 4.5 Tanta corsa ma parecchi, o meglio troppi, errori di misura e nulla di più. Profonda delusione.
Luiz Adriano 4 Passeggia svogliato lì davanti accanto a Bacca senza metterci ne grinta ne la minima forza di volontà. Appagato senza aver fatto nulla.

All. Mihajlovic 5 Ad un Milan comunque combattivo del primo tempo si contrappone una squadra senza forza e senza idee nella ripresa. Seconda sconfitta di fila e gioco che latita. Non ci siamo!

NAPOLI

Reina 6.5 Impegnato pochissimo dalla scarsa carica offensiva dei rossoneri ma, quando deve intervenire lo fa senza esistazioni ed in maniera egregia.
Hysaj 7 Fluidificante lungo la fascia destra ma senza mai trascurare minimamente la difesa. Praticamente perfetta la sua prestazione.
Ghoulam 7 Pronto a coprire e soprattutto a macinare chilometri lungo la corsia esterna sinistra dove va con grande frequenza ad accompagnare l'azione d'attacco azzurra. Il suo cross basso al 77' si trasforma nell'autogol di Ely. Fortuna audaces iuvat.
Koulibaly 7.5 Autentico muro umano al centro della difesa partenopea. Con le buone o con le cattive non si lascia mai superare.
Albiol 7.5 Diga al pari di Koulibaly. Semplicemente insuperabile.
Jorginho 6.5 Lavora nell'ombra ma con grande efficacia. Interdisce gli avversari e rilancia l'azione azzurra senza mai una sbavatura. Cavaliere oscuro.
Hamsik 6.5 Pressa mantenendo sempre alto il baricentro dei suoi e dettando con eleganza i tempi della manovra offensiva partenopea. Al 74' esce in favore di David Lopez. Metronomo.
Allan 7.5 Combattivo quanto instancabile, lotta con ardore sempre a caccia di un pallone da recuperare. Al 14' apre le danze della strepitosa vittoria azzurra.
David Lopez s.v. In campo solo dal 74' al posto di Hamsik. Non giudicabile.
Mertens s.v. In campo solo dal 73' al posto di Insigne. Non giudicabile.
Higuain 7 Attacca senza risparmiarsi e cercando più volte la via del gol. Con Zapata ed Ely incapaci nell'arrestarne l'impeto solo la sfortuna si rivela in grado di negargli la gioa. All'80' esce in favore di Gabbiadini.
Callejon 5 Il meno in palla dei partenopei. Spesso poco nel vivo, si fa notare solo a sprazzi e senza mettere minimamente in mostra le sue indubbie doti tecniche. Avulso.
Insigne 8.5 Punzecchia costantemente la difesa rossonera agendo sulla sinistra. Suo l'assist per il gol di Allan al 14' propiziato da uno sciagurato rinvio di Zapata. Al 48' dopo un triangolo con Higuain batte Diego Lopez con un perfetto destro a giro sul secondo palo. Al 68' firma addirittura la sua personale doppietta trasformando una magistrale punizione. Al 73' cede spazio a Mertens e si gode gli applausi di San Siro. Standing ovation.
Gabbiadini s.v. In campo solo dall'80' al posto di Higuain. Non giudicabile.

All. Sarri 7.5 Tolto il primo scivolone stagionale, non ha più perso, conquistando finora 12 punti, ma soprattutto convincendo per un modello di gioco spumeggiante. Il poker odierno al Milan non può che galvanizzare i suoi per gli ottimi risultati. Complimenti!

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it