Serie A: Milan-Fiorentina 2-0, le pagelle

2016-01-17 23:25:47
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 23:25:47
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Milan-Fiorentina, terminata 2-0

MILAN
Donnarumma 6 Unica sbavatura a inizio ripresa su un cross dalla sinistra respinto male sui piedi di Borja Valero. Per il resto altro match di sicurezza sia con le mani che coi piedi.
Romagnoli 7 All'andata fu un disastro la prima in campionato col Milan, a un girone di distanza contro lo stesso avversario (Kalinic) mostra maturità e qualità per tutta la durata del match.
Abate 6 Il suo compito è agevolato da un Honda in formato super: in difesa è ordinato, in attacco sbaglia troppi cross.
Alex 6.5 Si fa trovare sempre in posizione: prestazione senza errori per il brasiliano
Bertolacci 6 Parte male, con qualche errore tecnico di troppo, ma cresce col passare dei minuti.
Bonaventura 6.5 Gioca spesso spalle alla porta sugli esterni e aiuta a far salire la squadra. In attacco fa poco, eccezion fatta per il pallone in apertura per Bacca.
Kucka 6.5 Conferma l'ottimo stato di forma con l'ingresso in campo: anticipa Vecino in tuffo su una punizione velenosa dalla sinistra, fornisce l'assist per il 2-0 di Boateng.
Honda 7 Il giapponese è, con Bacca, il migliore in campo: Mihajlovic lo affida alla marcatura di Marcos Alonso e lui lo tiene in maniera perfetta. In attacco fa le scelte giuste, manca per caratteristiche di velocità in un paio di contropiedi che avrebbero potuto chiudere la prima partita.
Boateng 6.5 In settimana ha raggiunto la 100a presenza con la maglia del Milan, oggi festeggia col primo gol dal suo ritorno.
Antonelli 6 Bernardeschi è un avversario molto ostico e lo mette in costante apprensione senza però superarlo negli uno contro uno. Sbaglia il possibile 2-0 nella ripresa.
Montolivo 6.5 Prestazione maiuscola e prima uscita dal campo tra gli applausi al momento del cambio: non capitava da un bel po' a San Siro.
Bacca 7 S'inventa il primo gol partendo da posizione defilata, non ha altre chance da gol. Deve migliorare nella concentrazione per non finire così tante volte in fuorigioco.
Balotelli s.v. Conte esce dallo stadio qualche istante prima del suo ingresso in campo: pochi minuti per Mario che sbaglia un gol incredibile da due passi, ma per sua fortuna è in fuorigioco.
Niang 6 Corre tanto, ma è poco preciso negli ultimi metri. Conferma solo a sprazzi le proprie qualità
All. Mihajlovic 7 Batte Sousa 2-0 e salva la panchina. Tatticamente dà una lezione al collega viola: la sua squadra rischia poco o niente nonostante la maggior qualità nel possesso palla dei viola, per poi essere letale nelle ripartenze.

FIORENTINA
Tatarusanu 6 Non può nulla sui due gol rossoneri, non è impegnato in altre situazioni.
Astori 5.5 Pasticcia in fase di impostazione, rifugiandosi in Tatarusanu in diverse occasioni e rallentando così la manovra.
Roncaglia 5 Preso in mezzo tra Niang e Bonaventura, legge poche volte bene la situazione su come intervenire e accorciare la squadra.
Pasqual 5.5 Prende il posto di Marcos Alonso, infortunato, ma non mette pressione sulla sinistra ai rossoneri come fatto in precedenza dal compagno di ruolo.
Alonso 6 Costringe Honda a fare tutta la fascia diverse volte per ripiegare su di lui. Pericoloso con qualche cross dalla sinistra, specie nel primo tempo.
Tomovic 4.5 Gravissimo l'errore nella marcatura e nei movimenti sul gol di Bacca.
Borja Valero 6 L'unico a cercare di costruire qualcosa tra i viola, ma i compagni non lo seguono.
Ilicic 5 Sparisce lui, l'attacco della Fiorentina non gira più: unica giocata a inizio ripresa a servire Kalinic, per il resto non incide a San Siro.
Mario Suarez 4.5 E' la sorpresa di formazione di Sousa e non ripaga la fiducia del tecnico. Non aiuta a livello difensivo. Per la gara impostata, per caratteristiche probabilmente sarebbe stato più adatto Mati Fernandez.
Vecino 5 Prestazione sottotono del centrocampista: Bertolacci agisce nella sua zona e ha libertà di manovra.
Bernardeschi 5 La Fiorentina arriva spesso da lui per concludere, ma l'esterno sbatte sempre su Antonelli.
Rossi 5.5 Possibile titolare alla vigilia, Sousa lo relega alla panchina: nel finale l'ex Villarreal non cambia le sorti del match.
Babacar s.v. Non ha palloni giocabili nel finale.
Kalinic 5 Nel primo tempo arriva in ritardo su qualche cross interessante dalla sinistra di Marcos Alonso, nella ripresa ha la chance sulla giocata di Ilicic ma da buona posizione calcia sul fondo.
All. Sousa 5 Tanto possesso palla ma poco ritmo e poca incisività nelle verticalizzazione, e in difesa sono troppi gli spazi concessi dalla difesa alta. Seconda sconfitta consecutiva, molto simile alla precedente contro la Lazio: campanello d'allarme per i viola.