Serie A: Milan-Fiorentina 2-0, gol e highlights. Video

2016-01-18 00:01:08
Pubblicato il 18 gennaio 2016 alle 00:01:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il Milan batte un colpo. I rossoneri vincono il primo match di campionato nel 2016, aggiudicandosi a San Siro il posticipo della 20a giornata e battendo la Fiorentina: 2-0 il finale, con la squadra di Mihajlovic a segno in apertura con Bacca e nel finale con Boateng.

Mihajlovic sceglie la tecnica a centrocampo: fuori Kucka, dentro Bertolacci al fianco di Montolivo. In difesa Antonelli al posto di De Sciglio. Sousa risponde con la sorpresa Mario Suarez, che rileva l'infortunato Badelj, e Tomovic in difesa per la squalifica di Gonzalo Rodriguez. Al 4' è proprio il numero 4 viola a sbagliare: Bacca è un fulmine sul suggerimento in profondità di Bonaventura, rientra dalla sinistra eludendo il tentativo di intervento del difensore e colpendo Tatarusanu sul palo lontano. Il piano tattico del tecnico serbo è chiaro: aspettare la Fiorentina e ripartire. All'11' prima opportunità per gli ospiti con Bernardeschi chiuso in extremis da Antonelli. Dieci minuti più tardi chance per Bonaventura ma errore dell'esterno nell'ultimo passaggio per i compagni al centro. Nella seconda parte di frazione i toscani aumentano la pressione ma l'unica occasione si registra al 38' quando sul cross interessante di Marcos Alonso dalla sinistra Kalinic è in ritardo.

La ripresa si apre coi viola meno pericolosi: il possesso palla resta dei toscani ma la squadra di Sousa arriva con meno frequenza negli ultimi venti metri. Al 53' gli ospiti si fanno pericolosi in mischia con Borja Valero ma Alex nel cuore dell'area salva i rossoneri. Tre minuti più tardi diagonale di Kalinic sul fondo, al 62' Antonelli si divora il raddoppio su assist di Bertolacci a due passi da Tatarusanu. Il finale è vibrante: Sousa inserisce Rossi e Babacar ma non riesce a trovare il varco per il pari, Mihajlovic azzecca le mosse mettendo in campo Kucka e Boateng. All'88' cambio di gioco dello sloveno per Kevin-Prince che salta Tatarusanu e raddoppia a porta vuota. Finisce 2-0: Mihajlovic salva la panchina forse definitivamente per quanto riguarda questa stagione, per Sousa secondo ko consecutivo dopo quello contro la Lazio.