Serie A: Milan-Crotone 2-1, le pagelle

2016-12-04 15:48:16
Serie A: Milan-Crotone 2-1, le pagelle
Pubblicato il 4 dicembre 2016 alle 15:48:16
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Milan-Crotone, terminata 2-1

MILAN
Donnarumma 5.5 Si salva in apertura su Capezzi, non ha colpa sul gol ma nella ripresa su un tiro di Trotta è impreciso.
Romagnoli 6 Bene sugli anticipi, meno nella fase di impostazione della manovra.
Paletta 6 Senza il filtro del centrocampo è difficile per i due centrali che ballano ma non crollano.
Abate 6 Tanta spinta, poca incisività negli ultimi metri.
De Sciglio 4.5 Inconcepibile la scelta di Montella nel continuare a proporlo da titolare, ora che Antonelli è tornato a disposizione: non fa bene nè la fase d'attacco nè quella di difesa, l'azione-simbolo è quella che porta al gol del Crotone.
Suso 6 Porta grandi pericoli alla difesa del Crotone ma senza il necessario cinismo negli ultimi metri.
Sosa 5 Fischiato oltremisura da San Siro: parte bene con buone giocate, ma manca di dinamismo e soprattutto di precisione. Ancora una volta sostituito: non sfrutta la chance da titolare concessa da Montella.
Kucka s.v. Ingenuo a farsi ammonire nei pochi minuti in campo: era in diffida, salterà Roma-Milan.
Honda s.v. Si rivede in campo per pochi minuti: batte la punizione sulla quale Lapadula firma il 2-1.
Locatelli 5 Prosegue il suo periodo no: dopo Empoli, altri errori banali a inizio manovra sui quali il Crotone costruisce i pericoli.
Pasalic 5.5 Nonostante il gol realizzato, il primo con la maglia del Milan, la sua non è una prova convincente: fa buone giocate ma con poca continuità e soprattutto poco ritmo. Cresce un po' nella ripresa
Luiz Adriano 5 Impegno ma poca lucidità nel quarto d'ora finale: si divora un gol sbagliando un controllo abbastanza semplice prima della rete di Lapadula.
Lapadula 6.5 Grande spirito e intesa con la squadra: a inizio ripresa si divora un gol facile, poi si conquista il rigore che vorrebbe battere ma Niang gli ruba il pallone dalle mani prima della battuta. Nel finale risolve la partita per il primo centro a San Siro.
Niang 4.5 Annullato da Rosi nel primo tempo, sbaglia un gol clamoroso nel finale di frazione e a inizio ripresa ruba a Lapadula il pallone per la battuta del penalty, poi parato da Cordaz. Esce tra i fischi di San Siro.
All. Montella 5 Approccio morbido alla partita, cambi nell'undici iniziale discutibili e cambi in corsa tardivi: giornata negativa anche per lui oltre che per la squadra in campo. In particolare la catena di sinistra non funziona. Di positivo c'è la vittoria che consente ai rossoneri di restare nei quartieri altissimi della classifica.

CROTONE
Cordaz 6.5 Para il rigore a Niang e non ha colpe sulle due marcature rossonere
Rosi 6 Annulla Niang nel primo tempo, nella ripresa soffre maggiormente.
Martella 5.5 Dalla sua zona arrivano i maggiori pericoli con la catena Abate-Suso, lui a tratti non riesce ad arginarli. Ceccherini 5.5 Un paio di suoi errori banali rischiano di far segnare il Milan prima della rete finale di Lapadula.
Ferrari 6 Buona prestazione contro un Lapadula in grande forma: concede poco all'attaccante rossonero.
Sampirisi 6 Entra e non commette errori sul forcing finale degli esterni rossoneri.
Capezzi 6 Sfiora il gran gol in apertura impegnando Donnarumma: ottima partita a contrastare gli inserimenti degli uomini offensivi del Milan. Poco lucido, sbaglia sul gol di Lapadula.
Crisetig 5.5 Fa un buon pressing sui centrocampisti di Montella, ma rischia di compromettere il risultato con un intervento molto ingenuo ai danni di Lapadula
Rohden 6.5 Il migliore del Crotone: abbina attenzione difensiva a tanti inserimenti, nel finale viene sacrificato per Simy, attaccante più adatto ai possibili assalti finali.
Stoian 6.5 Sempre propositivo nelle ripartenze, dà una mano in fase difensiva spesso con buoni risultati.
Falcinelli 6.5 Crea grandi problemi alla coppia centrale del Milan e va a segno per il momentaneo vantaggio rossonero.
Trotta 5.5 Bene nei movimenti, non nella fase di finalizzazione: sulla trequarti spreca almeno due ripartenze molto interessanti con scelte discutibili.
Palladino 5.5 Col Milan molto allungato ci si aspettava un impatto migliore per il fantasista, così non è stato
Simy s.v. Entra dopo il gol di Lapadula, ma non ha palloni giocabili.
All. Nicola 6.5 Grande organizzazione per una squadra che per l'ennesima volta raccoglie meno di quanto avrebbe meritato

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it