Serie A: Lazio-Torino 3-0, gol e highlights. Video

2015-10-26 00:01:27
Serie A: Lazio-Torino 3-0, gol e highlights. Video
Pubblicato il 26 ottobre 2015 alle 00:01:27
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie A

 

Rivivi le emozioni di Lazio-Torino: cronaca, pagelle e tabellino

Nella nona giornata di Serie A, la Lazio batte 3-0 il Torino, che non vince all’Olimpico contro i biancocelesti da 22 anni. Decidono il match il gol di Lulic al 40’ e la doppietta di Felipe Anderson (70’ e 93’). La squadra di Pioli si conferma implacabile davanti ai propri tifosi e salgono a 18 punti in classifica. Si fermano a quattro lunghezze più in basso, invece, il Toro di Ventura, che in  carriera ha vinto una sola volta nei 10 confronti con l’allenatore parmigiano.

La prima occasione da gol per i padroni di casa arriva dopo solo 13’, con il fischiato Mauricio che, avventuratosi nell’area avversaria, colpisce di testa ma non trova la porta. Acquah e Baselli si fanno notare con qualche spunto in velocità e Pioli comanda a Onazi di scivolare maggiormente sulle linee orizziontali, anche per arginare le loro discese. Le ripartenze granata danno fastidio, ma al 36’ è un contropiede della Lazio a creare l’occasione da gol più pericolosa fino a quel momento: con un sombrero su Vives, Felipe Anderson innesca l’azione che porta al traversone in area di Lulic e al colpo di testa di Candreva. Pallone in rete, ma gol annulato per la posizione di fuorigioco del numero 87. I ragazzi di Pioli continuano a sfruttare molto le corsie laterali cercando spesso il cross in area. Proprio con un cross al 40’, Basta mette in area, Klose fa sponda di testa e Lulic con un tiro sporco riesce a spingere in porta realizzando il suo primo gol in campionato.

Nella ripresa i padroni di casa, come in occasione del gol, si affidano più volte allo scarico di sponda: al 51’ Milinkovic-Savic per Lulic, che spara alto; e 4’ più tardi Klose per Candreva, anche lui senza centrare lo specchio. Ventura prova a cambiare faccia al suo Toro e al 60’ fa subentrare Maxi Lopez e Benassi per Acquah e Belotti. Il tecnico granata chiede anche maggiore intraprendenza a Bruno Peres, troppo basso e meno propositivo del solito. Al 70’, però, la Lazio raddoppia con Felipe Anderson, che sfrutta un pallone filtrante di Klose, penetra in area e incrocia sul palo opposto. I padroni di casa restano vigili anche sul 2-0 e non lasciano il minimo spazio per le incursioni avversarie. Il Torino, che subisce gol in trasferta da dieci gare consecutive, incassa così il terzo gol al 93’: sempre Felipe Anderson riceve palla al limite d’area e libera un destro che si insacca alla destra di Padelli, che festeggia nel peggiori dei modi il suo 30esimo compleanno. Mercoledì sera la squadra granata, imbattuta in casa, ospiterà il Genoa, che in trasferta ha finora rimediato un pareggio e quattro sconfitte. La Lazio, battuta 3 volte su 4 lontano dall’Olimpico, sarà a Bergamo contro l’Atalanta, reduce dal 2-0 con la Juventus.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it