Serie A: Lazio-Sassuolo 2-1, le pagelle

2016-10-30 19:41:06
Serie A: Lazio-Sassuolo 2-1, le pagelle
Pubblicato il 30 ottobre 2016 alle 19:41:06
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Lazio-Sassuolo, terminata 2-1

LAZIO
Marchetti 6.5 Diversi ottimi interventi a protezione della sua porta. Rimedia solo un gol sul quale però non ha colpe.
Basta 6.5 Sempre attento e pronto sia nelle chiusure difensive che nello sganciarsi lungo la corsia esterna di destra per andare ad alimentare la manovra offensiva biancoceleste.
Wallace 6.5 Lucido e diligente, in difesa copre senza alcun evidente imbarazzo.
Radu 6 Difende con grande autorità ed al 55' serve di testa l'assist che permette a Immobile di raddoppiare. Peccato solo per la leggerezza commessa in occasione del gol di Defrel.
Hoedt 6.5 Deciso nelle chiusure, rappresenta un ostacolo davvero duro da superare per l'attacco avversario.
Murgia s.v. In campo solo dall'82' al posto di Milinkovic-Savic. Non giudicabile.
Biglia 6.5 In campo dal 60' al posto di Keita. Al rientro dopo l'infortunio, fa pesare subito la sua presenza di spessore.
Parolo 6.5 Quantità e qualità in mezzo al campo, recupera un gran numero di palloni ed è sempre pronto a riavviare l'azione offensiva capitolina.
Felipe Anderson 6.5 Mobile ed elegante, svaria da destra a sinistra, mantenendo costantemente in apprensione la difesa emiliana. Ubriacante.
Lulic 7 Lotta con buona caparbietà in fase d'interdizione e spinge con costanza per alimentare la manovra offensiva biancoceleste. Al 50' sblocca il risultato con tocco ravvicinato su assist di Keita.
Milinkovic-Savic 6 Meglio in interdizione che in proposizione ma l'impegno non si discute. All'82' lascia il posto a Murgia.
Immobile 7 Sbaglia parecchio nel primo tempo ma nella ripresa torna ad essere il bomber biancoceleste firmando al 55' la sua preziosa nona rete stagionale. All'86' lascia il posto a Djordjevic.
Keita 6 Impegna la retroguardia avversaria grazie alla sua rapidità di movimento ma non riesce a concretizzare le occasioni offensive, se non al 50' quando con la sua percussione propizia la rete di Lulic. Al 60' esce rilevato da Biglia.
Djordjevic s.v. In campo solo dall'86' al posto di Immobile. Non giudicabile.
Inzaghi 7 Quarta piazza con ben sei risultati utili consecutivi. La sua è una Lazio concreta che macina punti su punti. Congratulazioni!

SASSUOLO
Consigli 6 Con diversi provvidenziali interventi riesce a mantenere inviolata la sua porta per tutto il primo tempo. Anche nella ripresa, sebbene ne becchi due in rapida sequenza, si riesce comunque a distinguere positivamente evitando un passivo peggiore.
Dell'orco 6 Discreta prova all'esordio, sia in fase di copertura che in appoggio alla manovra avanzata. Al 56' esce in favore di Matri.
Terranova 6 Impegnato parecchio dalla velocità di Keita che riesce però a contenere facendo leva sull'esperienza. All'81' cede spazio a Ragusa.
Peluso 6 Difende con grinta sebbene rischi di regalare un penalty nel primo tempo. Nella ripresa appare decisamente più votato all'attacco dove spinge parecchio sfruttando a pieno la fascia sinistra.
Acerbi 5.5 Compito non facile quello odierno, svolto con coraggio ma non sempre in maniera proprio impeccabile.
Lirola 5.5 Spinge parecchio lungo la fascia mancina ma senza però mai riuscire a permeare l'attenta retroguardia laziale. Freccia spuntata.
Duncan 5.5 In campo dal 71' al posto di Biondini. Altrettanto deciso ma più confusionario in fase offensiva rispetto al suo predecessore.
Biondini 6 Solita gara combattiva e generosa a centrocampo. Al 71' cede spazio a Duncan.
Pellegrini 6 Forza e carattere utili a farsi valere in mezzo al campo. Soldato.
Politano 6.5 Sempre in movimento, cerca in tutti i modi di mantenere alto il baricentro dei neroverdi e trovare la via del gol. Suo il passaggio che permette a Defrel di siglare la sua quinta rete stagionale. Moto perpetuo.
Sensi 6.5 Piccola ma indiavolata trottola, soprattutto nel primo tempo, agisce in avanti con grande carattere e pericolosi spunti che costringono spesso al fallo i capitolini.
Matri 6 In campo dal 56' al posto di Dell'orco. Lotta con volontà ma non passa.
Ragusa s.v. In campo solo dall'81' al posto di Terranova. Non giudicabile.
Defrel 7 Volenteroso, si spende nel cercare di arrecar danno alla retroguardia avversaria. Al 57' accorcia lo svantaggio neroverde firmando la rete del 2-1 su assist di Politano.
Di Francesco 5.5 Seconda battuta d'arresto di fila che arriva contro la Lazio. Fatali le squadre capitoline per il tecnico neroverde. Nonostante la buona iniziativa e l'indiscutibile impegno i suoi faticano un po' troppo nel concretizzare le tante occasioni propizie. Coraggio!

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it