Serie A: Lazio-Juventus 0-2, gol e highlights. Video

2015-12-05 08:00:02
Serie A: Lazio-Juventus 0-2, gol e highlights. Video
Pubblicato il 5 dicembre 2015 alle 08:00:02
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Juventus ora fa sul serio. Dopo un avvio balbettante i bianconeri superano all'Olimpico la Lazio per 2-0 centrando la quinta vittoria consecutiva e consolidando il quinto posto. Padroni di casa mai pericolosi, decidono l'autorete in avvio di Gentiletti e l'ennesimo gol di Dybala.

Pioli deve fare i conti con diverse assenze e punta su Klose come riferimento offensivo, con Candreva e Kishna a supporto. Allegri risponde con il 3-5-2, schiera Asamoah in mediana e conferma Dybala in attacco. Solo panchina per Felipe Anderson e Morata. La voglia di riscatto dei padroni di casa dura solo sette minuti, con il tocco sfortunato nella propria porta di Gentiletti sul cross teso di Dybala che porta avanti la Juventus. Il gol raffredda la Lazio, timida nella reazione e sempre esposta alle ripartenze dei bianconeri, sospinti da un brillante Dybala. E' proprio dell'argentino la firma sul raddoppio al 32', con un sinistro preciso dal limite che si spegne nell'angolino basso gelando Marchetti, non del tutto esente da colpe.

La ripresa si apre con Felipe Anderson e Keita al posto di Kishna e Candreva. I due nuovi entrati provano a ravvivare la manovra abulica della Lazio ma senza risultati degni di nota, se non quello di attenuare le ripartenze della Juventus. Buffon viene chiamato in causa in un paio di occasioni con conclusioni centrali da fuori, ben protetto dal collaudato trio difensivo di Allegri. Pioli inserisce anche Matri, con uno spregiudicato 4-2-4, ma l'unica azione pericolosa prima del triplice fischio finale è una girata ravvicinata di Klose, deviata da Chiellini.

Il quinto successo consecutivo non è forse sufficiente a rilanciare la candidatura della Juventus per il titolo ma smentisce sicuramente chi considerava fallimentare la stagione di Allegri dopo le prime giornate di campionato. La ritrovata solidità difensiva, con zero gol subiti nelle ultime tre gare, e i gol di Dybala rilanciano i bianconeri, che ospiteranno la Fiorentina dopo la trasferta di Siviglia in Champions. Si respira tutt'altra aria in casa Lazio. La panchina di Pioli è pericolosamente in bilico, considerando il solo punto raccolto nelle ultime sei gare. Nel secondo tempo si è visto qualche segnale di risveglio, troppo poco però per uscire dall'Olimpico con un risultato positivo. Nel prossimo turno all'Olimpico arriva la Sampdoria: ultima spiaggia per il tecnico biancoceleste?

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it