Serie A: Lazio-Fiorentina 3-1, le pagelle

2016-12-18 23:32:37
Pubblicato il 18 dicembre 2016 alle 23:32:37
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Lazio-Fiorentina, terminata 3-1.

LAZIO
MARCHETTI 6,5
Incolpevole sul gol di Zarate. Para un rigore che poteva aprire la partita.
BASTOS 6,5 Nessuna sbavatura e sfiora anche il gol.
DE VRIJ 6 Mirabelli lo osserva in tribuna per il Milan: lui non delude.
RADU 6,5 Dietro sbaglia pochissimo, poi timbra anche il 3-1.  
FELIPE ANDERSON 6,5 Gli manca solo il gol. Ritrovato
CATALDI 6 Discreta prova senza eccellere
BIGLIA 6 Il cervello della Lazio non stacca mai. Padrone del centrocampo
MILINKOVIC-SAVIC 7 E' dappertutto, un assist e un rigore procurato. Basta?
LULIC 6,5 Corsa, intensità e diversi recuperi difensivi. Certezza
IMMOBILE 6 Solita prestazione impreziosita da tanti spunti interessanti: gli manca il gol.
KEITA 6,5 Apre le marcature, poi cala.
KISHNA 5,5 Rileva uno stanco Keita: non incide.
WALLACE s.v. Pochi minuti per lui.
MURGIA s.v. Vedi Wallace.

ALL.: INZAGHI 6,5 Schiera in campo una formazione impeccabile: giusta la decisione di giocare con la difesa a tre. La sua Lazio è la rivelazione del campionato.

FIORENTINA
TATARUSANU 5
Non che abbia gravi colpe, ma tre gol pesano.
TOMOVIC 4,5 Combina di tutto: si fa subito ammonire, poi causa il rigore che Biglia realizza. Rimane negli spogliatoi per una botta alla testa.
DE MAIO 5,5 Sicuramente il più positivo della retroguardia viola: anche un grande salvataggio su Immobile.
ASTORI 5 Cade come tutta la difesa viola.
OLIVERA 6 Sulla destra c'è sempre: mette in mezzo diversi pericolosi cross sopratutto nel primo tempo.
CARLOS SANCHEZ 6 Se Sousa lo schiera sempre un motivo ci sarà: recupera diversi palloni e si vede annullare un gol dall'arbitro.
VECINO 5,5 Irriconoscibile, soffre l'assenza del compagno di reparto Borja Valero
TELLO 5,5 Non è ancora quello dell'anno scorso.
ILICIC 5 Il piede è sempre quello, ma è troppo statico. Sousa lo richiama dopo 60 minuti. Periodo no
BERNARDESCHI 6 Sicuramente il migliore dei suoi: forse quel rigore avrebbe dovuto batterlo lui.
KALINIC 5,5 Lotta, si sbatte, ma non concretizza.
CRISTOFORO 5,5 Dal 46' Entra ad inizio secondo tempo: non si sente.
ZARATE 6 Pronti e via riapre la partita. Poi si spegne.
CHIESA s.v. Solo pochi minuti per lui.

ALL.: SOUSA 5,5 A pochi minuti dall'inizio del match, dopo Borja Valero e Badelj, si vede costretto a rinunciare anche a Gonzalo Rodriguez. Non il massimo per presentarsi all'Olimpico contro questa Lazio. Ha poche colpe, forse poteva gestire meglio i cambi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it