Serie A: Lazio-Chievo 4-1, gol e highlights. Video

2016-01-25 00:01:12
Pubblicato il 25 gennaio 2016 alle 00:01:12
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Vittoria in rimonta per la Lazio che travolge 4-1 il Chievo all’Olimpico, dove non vinceva da tre mesi. Cesar sblocca il risultato per i gialloblù al 5’, nella ripresa la rimonta laziale con Candreva (autore di una doppietta, il primo gol su rigore), Cataldi e Keita. Espulsi nella ripresa proprio Cesar, al 46’ per doppio giallo, e Radu al 82’ per fallo da ultimo uomo. Berisha para un rigore a Paloschi al 84’.

Pioli deve fare i conti con numerose defezioni e si affida all’inedita coppia di centrali Radu-Bisevac. In attacco confermato il tridente di domenica scorsa: Candreva-Djordjevic-Keita. Nel Chievo Maran schiera Inglese-Paloschi in avanti con Birsa a supporto.

Partono bene gli ospiti, che vanno subito in vantaggio al 5’: punizione di Birsa e incornata vincente di Cesar tra la difesa biancoceleste immobile. La Lazio incassa il colpo ma reagisce e inizia ad attaccare con continuità: al 9’ ci prova Keita che impegna Bizzarri con un bel tiro, al 29’ è il turno di Milinkovic che spedisce fuori  mentre al 40’ è Parolo con un colpo di tacco ravvicinato a chiamare Bizzarri alla super parata. Poco dopo è Djordjevic a sfiorare la traversa con un bel colpo di testa.

La ripresa si apre con una brutta tegola per il Chievo. Cesar si procura la seconda ammonizione costringendo i suoi a giocare un tempo in inferiorità numerica. Pioli opta quindi  per uno schieramento più offensivo inserendo prima Matri e poi Klose e Felipe Anderson e i risultati non tardano ad arrivare. Al 66’ Candreva accorcia le distanze su calcio di rigore, mentre al 72’ è Cataldi a completare la rimonta con un tiro da fuori che fulmina Bizzarri.

Il Chievo tenta una timida reazione ma è ancora la Lazio col solito Candreva a trovare il gol al 81’. Un minuto dopo i gialloblù hanno l’occasione per riaprire il match: Radu si fa espellere per fallo da ultimo uomo ma Paloschi si fa parare il rigore da Berisha. Nel finale c’è ancora tempo per il palo di Felipe Anderson al 92'e la rete del definitivo 4-1 firmata da Keita al 6’ di recupero.

Grazie a questo successo la Lazio sale a quota 31 punti, staccando il Chievo fermo a 27. Nel prossimo turno i biancocelesti saranno di scena a Udine mentre il Chievo ospiterà la Juventus.