Serie A: Lazio-Catania, gol e highlights. Video

2013-03-31 10:00:50
Pubblicato il 31 marzo 2013 alle 10:00:50
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Lazio-Catania: cronaca, pagelle e tabellino

Vittoria fondamentale e meritata per la Lazio che batte il Catania e allunga in ottica Europa Leugue sulle dirette concorrenti. Dopo una prima frazione dominata dai biancocelesti, a inizio ripresa arriva il fortunoso vantaggio di Izco, l'autogol di Legrottaglie e il gol su rigore di Candreva però ribaltano il risultato: finisce 2-1.

Parte subito forte la Lazio con grande pressing a centrocampo e un gioco odinato, il Catania sorpreso soffre le incursioni avversarie con un Candreva particolarmente ispirato. E' proprio il centrocampista azzurro a creare il primo pericolo con una conclusione defilata dall'interno dell'area di rigore neutralizzata da Andujar in angolo. Poco dopo Saha fallisce un'occasione clamorosa non trovando la porta da due passi sul tiro di Onazi deviato dalla difesa siciliana. Continua il pressing laziale, al 28' rocambolesca traversa colpita da Cana al termine di una bell'azione sulla sinistra. Nel finale di tempo Gomez prova a scuotere i suoi con una bell'accelerazione sulla sinistra ma nessuno dei suoi compagni raccoglie il suo cross in mezzo. La prima frazione si chiude così sullo 0-0.

Dopo soli 5 minuti nella ripresa il Catania trova il gol del vantaggio alla prima vera sortita offensiva. Sfortunato il rinvio di Radu che colpisce Izco, la palla si impenna e batte un impotente Marchetti. La Lazio sembra subire il colpo e fatica a riorganizzarsi, ma gli avversari non riescono continuano a non rendersi pericolosi. Petkovic effettua un doppio cambio inserendo Kozak ed Ederson e poco dopo Hernanes va vicino al pari con un bel destro che finisce sul fondo. Al 79' arriva la svolta della gara con Legrottaglie che devia nella sua porta un cross dalla sinistra di Radu regalando il pareggio alla Lazio. Dopo soli due minuti Bellusci stende in area di rigore Ederson, Massa non ha dubbi: è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Candreva che trafigge Andujar e fissa il risultato sul definitivo 2-1.

Vola in solitaria a quota 50 punti la Lazio sfruttando le sconfitte di Inter e Roma, Catania fermo a 45 lunghezze.