Serie A, la Lazio travolge il Parma. Vittoria preziosa per l'Empoli. Il Chievo strappa un pari a Bergamo

2019-03-17 17:03:43
Serie A, la Lazio travolge il Parma. Vittoria preziosa per l'Empoli. Il Chievo strappa un pari a Bergamo
Pubblicato il 17 marzo 2019 alle 17:03:43
Categoria: Serie A
Autore: Davide Grilli

Nei match pomeridiani della 28esima giornata di Serie A la Lazio travolge all'Olimpico il Parma con il rotondo risultato di 4-1. Tre punti vitali per l'Empoli che al Castellani supera per 2-1 nello scontro salvezza il Frosinone. Il Chievo sfiora il colpaccio a Bergamo ma si deve accontentare di un pareggio con l'Atalanta.

Tutto facile per la squadra di Simone Inzaghi che ipoteca i tre punti nel primo tempo, chiuso sul risultato di 4-1 grazie alla rete al 22' con un tiro a incrociare di Marusic, alla terza doppietta in Serie A di Luis Alberto, su rigore al 26' e dalla distanza al 38', e Lulic con un rasoterra dal limite al 44'. La squadra di D'Aversa accorcia le distanze al 76' con il primo gol in Serie a di Matteo Sprocati. La Lazio si porta in sesta posizione in classifca a 45 punti, a sole due lunghezze dalla Roma ma con una partita in meno, quella da recuperare contro l'Udinese. Gli emiliani restano invece a metà classifica a 33 punti.

Positivo ritorno sulla panchina toscana di Andreazzoli. L'Empoli si aggiudica il match salvezza con il Frosinone per 2-1 e scavalca nuovamente il Bologna in quartultima posizione a 25 punti. Si complica la situazione per i ciociari che con questa sconfitta vedono ora la salvezza a 8 puntim, quelli che li separano proprio dalla squadra toscana. L'Empoli sblocca il risultato al 20' con Caputo che trasforma il rigore assegnato da Massa dopo un consulto al Var per un fallo di Paganini su Farias. I toscani raddoppiano al 38' con Pajac che, servito da Krunic, supera Sportiello con un mancino a incrociare. La squadra di Baroni al 70' ha accorciato le distanze con Valzania che ha insaccato con un tap-in dopo la respinmta di Dragowski sulla conclusione di Ciofani.

Sfiora il clamoroso colpaccio a Bergamo il Chievo che è passato in vantaggio al 32' alla prima occasione con Riccardo Meggiorini, che dopo un rimpallo fortunoso ha superato Gollini. Nella ripresa però la squadra di Gasperini ha pareggiato con lo sloveno Ilicic che, smarcato dal tocco di Zapata, è riuscito a trafiggere Sorrentino, fino a quel momento insuperabile. I veneti restano all'ultimo posto con 11 punti con la salvezza che ora dista 14 punti. I bergamaschi salgono in settima posizione a 44 punti alla pari con la Lazio e a meno tre dalla Roma quinta in classifica. 

CLICCA QUI PER SEGUIRE DATASPORT ANCHE SU FACEBOOK

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it