Serie A: Juventus-Sampdoria 4-1, le pagelle

2016-10-26 23:52:14
Serie A: Juventus-Sampdoria 4-1, le pagelle
Pubblicato il 26 ottobre 2016 alle 23:52:14
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Juventus-Sampdoria, terminata 4-1

JUVENTUS
Neto 6: Oggi viene chiamato in causa poche volte nell’arco del primo tempo; nella ripresa, non può nulla sulla rete subita.
Dani Alves 6: Oggi, sulla corsia destra, basta la spinta di Cuadrado; il brasiliano si limita alla fase difensiva.
Bonucci 6: Il centrale, in coppia con Chiellini, concede pochissimo alle punte doriane.
Chiellini 7,5: Sigla la rete del 2-0 sul perfetto assist di Pjanic. In fase difesiva è attento. Nel finale trova anche la sua personale doppietta.
Evra 6: buone cose in fase di spinta, ordinato in ripiegamento.
Alex Sandro 6: Prende il posto di Evra a fine primo tempo e non lo fa rimpiangere; spinge con costanza e impegno.
Pjanic 7: Pennella un assist per il colpo di testa di Chiellini. Segna anche la rete del 3-1 dopo una mischia in area.
Khedira 6: Il tedesco, in mezzo al campo, smista bene i palloni che gli passano tra i piedi.
Marchisio 6: Il centrocampista ritrova il campo dopo la lunga assenza. Buono il suo ritorno.
Cuadrado 7,5: Serve l’assist sulla prima rete bianconera. Le sue percussioni sulla corsia destra sono sempre un pericolo per i doriani. È autore anche dell’assist sull’ultimo gol di Chiellini.
Mandzukic 6,5: Trova la rete dopo appena 4 minuti e gioca un primo tempo di grande intensità e qualità.
Higuain 5,5: Nel primo tempo il Pipita non trova mai lo spazio per bucare Puggioni.
Lemina 6: Prende il posto di un rientrante Marchisio. Gioca meno di venti minuti.
Asamoah s.v.: Troppo poco in campo, ingiudicabile.
All. Allegri 7: Partita quasi perfetta quella giocata dai suoi uomini. Peccato per quei venti minuti concessi alla Sampdoria ad inizio ripresa.
 
SAMPDORIA
Puggioni 5: Non può fare nulla sulle reti subite. I compagni della difesa di certo non lo aiutano.
Sala 5,5: Il difensore fa quello che può. Come i compagni di reparto, non una gara memorabile.
Silvestre 5: Nonostante l’esperienza, fermare le azioni d’attacco della Juventus è un’impresa ardua. Prende anche un giallo nel finale del primo tempo.
Skriniar 5,5: Prova ad arginare le punte bianconere ma oggi sembra impossibile.
Regini 5: Ha il difficile compito di contenere Cuadrado; nella ripresa migliora ma la partita non è da ricordare.
Barreto 6: Ci mette tutta la grinta e l’esperienza che ha ma contro il centrocampo bianconero diventa un lavoro molto difficile. Gioca tutta la gara con un turbante in testa per una botta rimediata quasi ad inizio gara.
Cigarini 5: Il mediano non riesce a dettare i tempi di gioco ai suoi compagni.
Praet 6,5: E’ sua la prima conclusione doriana della gara. Nel finale di primo tempo ritrova i tempi di inserimento per tagliare la difesa bianconera. Nella ripresa serve l’assist per il gol del 2-1.
Alvarez 4,5: L’ex Inter non riesce mai a rendersi protagonista in mezzo al campo.
Schick 6,5: Non gli arriva mai un pallone giocabile nel primo tempo; nella ripresa trova la rete che riapre la gara.
Budimir 5: Come il compagno di reparto, non riesce a combinare molto oggi.
Muriel 5: Il suo ingresso non porta la freschezza sperata da Giampaolo.
Quagliarella 5: L’attaccante gioca una mezz’ora scarsa ma non riesce a combianre molto.
Djuricic sv: Troppo poco tempo a disposizione per il giocatore
All. Giampaolo 5: I suoi uomini nel primo tempo non escono dalla propria metà campo. Nella ripresa, con maggiore grinta, conquistano terreno ma non trovano le reti decisive.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it