Serie A: Juventus-Napoli 2-1, le pagelle

2016-10-29 23:50:27
Serie A: Juventus-Napoli 2-1, le pagelle
Pubblicato il 29 ottobre 2016 alle 23:50:27
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Juventus-Napoli, terminata 2-1

JUVENTUS


Buffon 6 Inoperoso per tutta la gara, non può nulla sul gol di Callejon
Barzagli 6.5 Gara pressoché perfetta, gli attaccanti del Napoli gli fanno il solletico
Bonucci 7 Perfetto dietro, sfrutta l'assist di Ghoulam per mettere dentro l'ennesimo gol pesante della sua carriera 
Chiellini 6 Gioca una buona gara, attenta, per 40 minuti, Poi si stira, è l'ennesimo infortunio della sua stagione
Cuadrado 6.5 Solito ingresso che aiuta a spaccare le partite. Sulla fascia va come un treno, Ghoulam va in panico soprattutto per la sua pressione 
Lichtsteiner 5 Parte male, finisce anche peggio da difensore puro. Non ha i tempi giusti, è lui a tenere in gioco Callejon in occasione del gol
Pjanic 5 Se Pjanic è questo, la Juve ha un problema. 30 milioni per un giocatore che nei big match scompare rischiano di essere troppi 
Hernanes 6.5 Lo criticano, lo beccano ogni volta che tocca il pallone. Lui se ne frega e gioca bene, non bisogna avere paura ad ammetterlo. In mediana è il migliore
Marchisio 6.5 Entra bene in partita, sembra del tutto recuperato. E col Lione partirà titolare
Khedira 5.5 Fa qualcosina in più di Pjanic, ma anche il tedesco non è certo in un momento di grande forma Sturaro 6 Gioca venti minuti di contenimento: abbastanza per dargli un voto 
Alex Sandro 5.5 Così così. Quando ha la palla è sempre uno spettacolo vederlo cavalcare, ma rischia il rosso e perde Callejon in occasione del gol
Higuain 7 La zampata del rapace. Nel primo tempo si mangia un gol, nella ripresa no: è lui a condannare il suo Napoli, il sinistro del 2-1 è una meraviglia
Mandzukic 5 Troppo poco, dovrebbe sfruttare queste partite da titolare per ritagliarsi uno spazio maggiore. E invece stecca

All. Allegri 6.5 La sua Juve non è bella, ma se vince quasi tutte le partite in un momento di scarsa forma immaginate cosa accadrà a marzo. Certo, avere Higuain davanti aiuta...

NAPOLI

Reina 6 Non può nulla sui due gol bianconeri, per il resto è poco impegnato. Bellissimo un dribbling su Mandzukic nella ripresa
Hysaj 6 Dalla sua parte contiene alla grande Alex Sandro, ma non riesce mai a rendersi pericoloso
Koulibaly 6.5 Niente amnesie stasera, è tornato 'Pal e fierr'. Peccato che ci sia Ghoulam a scombinare i piani del Napoli
Chiriches 6.5 Pian piano si sta guadagnando il posto da titolare. La prova dello Stadium è solida, impreziosita da un miracoloso salvataggio in spaccata su Higuain
Ghoulam 4 Spiace, ma in una delle gare più importanti dell'anno non ci si può permettere due svarioni colossali: altrimenti gli avversari vincono. E in effetti va così 
Hamsik 5 Big match, Marek scompare. Cerca d'inserirsi nelle solite trame offensive del Napoli, ma la sua timidezza fa davvero arrabbiare
El Kaddouri s.v. Un colpo di testa pericoloso, troppo poco per ottenere un voto  
Diawara 7 La più bella sorpresa della serata. Che avesse talento lo si era capito da tempo, ma che sbagliasse il primo passaggio all'85' allo Juventus Stadium non se l'aspettava davvero nessuno 
Allan 5 Lontano parente del motorino visto all'opera la scorsa stagione. Fossimo in Sarri, inizieremmo seriamente a pensare all'utilizzo di Rog
Zielinski 5.5 Solo una conclusione sbilenca in venti minuti 
Callejon 6.5 Il settimo gol in campionato s'incastona in una partita di sostanza, è lui a tenere sempre sull'attenti i difensori della Juve
Mertens 5 Sbatte contro il muro della difesa bianconera, dura fare il nove contro Bonucci e Barzagli. Però è dura anche non azzeccarne una in tutta la partita 
Insigne 6.5 Primo tempo anonimo, sale di tono nella ripresa e regala a Callejon lo splendido assist dell'1-1. Eviti, però, certi atteggiamenti da bambino quando Sarri lo sostituisce
Giaccherini 5 Niente da segnalare, eppure il tempo per creare qualcosa contro la sua ex squadra ce l'avrebbe

All. Sarri 5.5 Il Napoli gioca a calcio anche allo Stadium, e questo è un suo merito mentre gli infortuni non sono una sua colpa. Ma perché sostituire Insigne, che stava crescendo, al 61'?

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it