Serie A: Juventus-Atalanta 2-0, le pagelle

2015-10-25 18:15:37
Serie A: Juventus-Atalanta 2-0, le pagelle
Pubblicato il 25 ottobre 2015 alle 18:15:37
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Juventus-Atalanta: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Juventus-Atalanta, terminata 2-0

JUVENTUS

Buffon 6 Pomeriggio da spettatore. L'Atalanta non tira praticamente mai in porta, viene chiamato in causa solo su un paio di retropassaggi
Chiellini 6.5 Sgomita con Pinilla, vince i duelli aerei ed è comunque prezioso quando anticipa gli avversari su cross bassi che potevano diventare insidiosi
Bonucci 7 Prova ordinata, reattivo in fase di chiusura e propositivo nel rilanciare l'azione. Senza distrazioni
Evra 6.5 Dialoga bene con Pogba sul binario di sinistra, contiene D'Alessandro e arriva regolarmente sul fondo, servendo un paio di assist interessanti ai compagni
Marchisio 6 Playmaker ordinato e lineare, si limita alla circolazione della sfera senza sorprese o inserimenti, in attesa di ritrovare la condizione
Asamoah 6.5 Ritorna a pieno titolo sul terreno di gioco dopo l'infortunio di Pereyra e dimostra buona tenuta fisica, permettendo a Pogba di avanzare il proprio raggio d'azione
Pogba 6.5 Segnali di risveglio dal talento francese. In attesa della continuità e dei colpi vincenti che lo hanno portato nei 23 candidati al Pallone d'Oro, cerca la conclusione da fuori ed entra nelle azioni dei due gol. Peccato per il rigore che avrebbe potuto consolidare il morale, certamente non al massimo dopo un avvio di stagione non all'altezza delle attese
Pereyra 5.5 Svaria sul fronte offensivo senza incidere particolarmente prima di essere messo fuori gioco da un problema muscolare
Khedira 6.5 Concreto in fase di interdizione, propositivo quando cerca la carta dell'inserimento. Non è un caso che la stagione della Juventus sia cresciuta di tono con il rientro a pieno regime del centrocampista tedesco
Padoin 6 Ritorna dal primo minuto nel ruolo a lui più adatto, senza strafare. Nascono dal suo lato le poche iniziative pericolose dell'Atalanta
Sturaro s.v. In campo negli ultimi minuti
Morata s.v. Gioca l'ultimo quarto d'ora di una gara ormai virtualmente chiusa. Cerca la via del gol per non perdere terreno nelle gerarchie di Allegri ma non ha particolari occasioni
Mandzukic 6.5 L'intesa con i compagni di squadra, e di reparto, è ancora da affinare. Arriva però il primo bersaglio in campionato per il croato e i margini di crescita, legati al gioco offensivo della squadra, ci sono tutti
Dybala 7.5 La domanda ci starebbe tutta: come mai nelle ultime gare solo pochi minuti nel finale per l'attaccante più in forma tra quelli a disposizione? Lasciando il dubbio nelle mani di Allegri restano i fatti: il gol che sblocca la gara, l'assist sul secondo, il rigore procurato, conditi da dribbling e azioni pericolose. Deve crescere con la maglia bianconera, d'accordo, ma al momento il posto da titolare per Paulo non sembra in discussione

All. Allegri 6.5 Tre punti, terza vittoria in campionato, terza gara senza subire gol. La vetta della classifica è ancora lontana ma i segnali di ripresa si vedono, dalla prova di Dybala al risveglio di Pogba. L'unica via per consolidare la candidatura al titolo è la continuità di risultati, a partire mercoledì dal Sassuolo. Le polemiche su acquisti e panchine inevitabilmente svanirebbero

ATALANTA
Sportiello 6.5 Sul gol di Dybala non è sicuramente perfetto, ingannato da una strana traiettoria, ma si riscatta ampiamente negando il bis sotto misura all'argentino e respingendo il rigore di Pogba nel finale
Masiello 5.5 Entra per Bellini durante l'intervallo e dimostra maggiore compatezza rispetto al compagno anche se la premiata ditta Evra-Pogba continua a dominare su quel lato
Dramé 6 Uno dei pochi a cercare la controffensiva, sicuramente aiutato dalla scarsa spinta di Padoin su quel lato. Offre un paio di cross interessanti ma dopo lo svantaggio cala di tono
Paletta 5 Lotta sul gioco aereo ma è in costante affanno quando la Juventus attacca via terra. Dybala gli crea non pochi problemi, il fallo che porta Pogba sul dischetto ne è valida prova
Bellini 5 Prima viene sovrastato sulla fascia dalle incursioni di Evra, poi subisce un colpo duro e involontario al capo da Asamoah. Resta negli spogliatoi durante l'intervallo
Toloi 5 Bene in avvio, cede con il passare dei minuti. Forse ingenuo in occasione del fallo che gli vale il secondo giallo e il rientro anticipato negli spogliatoi, ma la partita era ormai segnata
Grassi 5.5 Dimostra personalità nonostante la giovane età ma quando Evra e Pogba dialogano sul suo lato si ritrova spesso e volentieri ad inseguire
Gomez 6 Un paio di spunti interessanti, con un cross basso che fa venire i brividi ai tifosi bianconeri, nonostante entri quando l'Atalanta è già sotto di due gol
Migliaccio 6 In campo nell'ultimo quarto d'ora, deve subito arretrare sulla linea difensiva dopo l'espulsione di Toloi. Regge alle ultime ondate, quando la Juventus ha ormai i tre punti in mano
Kurtic 5.5 Uno dei più concreti tra gli uomini di Reja, anche se si fa notare più per gli interventi fallosi che per gli inserimenti
D'alessandro 5.5 Prova a spingere sul binario di destra ma non riesce praticamente mai ad impensierire Evra, che anzi lo costringe spesso al ripiegamento
De Roon 5.5 Fatica in interdizione, frenato dal cartellino giallo nella prima parte di gara, e non si fa mai vedere quando l'Atalanta riparte
Maxi Moralez 6 Nascono dal suo lato i pochi pericoli creati dall'Atalanta nel primo tempo. Quando la Juventus raddoppia ad inizio ripresa, Reja decide di fargli risparmiare le energie in vista della Lazio
Pinilla 5 Lotta senza troppa convinzione tra Bonucci e Chiellini, restando per tutta la gara ai margini del gioco

All. Reja 5 Sconfitta meritata per quanto visto sul terreno di gioco. Potrebbe sfruttare il morale fragile dei bianconeri, spesso colpiti a freddo quando devono fare la partita, e invece parte con Gomez in panchina. Dopo il gol di Dybala i suoi dimostrano poca voglia di recuperare, sullo 0-2 cedono del tutto. Atteggiamento discutibile, contro la Lazio servirà ben altro

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it