Serie A, Juventus, Allegri in conferenza: "CR7 ha già dimenticato l'espulsione. Dybala? Avrà il suo spazio"

2018-09-22 13:00:00
Serie A, Juventus, Allegri in conferenza:
Pubblicato il 22 settembre 2018 alle 13:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

Dopo la bella vittoria in 10 uomini in Champions al Mestalla, Massimiliano Allegri ha da poco parlato in conferenza stampa alla vigilia del posticipo domenicale delle 20:30 che vedrà sfidarsi al Benito Stirpe il Frosinone e la sua Juventus.

Molti gli argomenti toccati, ma a tener banco in casa bianconera è la situazione Cristiano Ronaldo, espulso all'esordio in Champions League con la maglia della Juve. Allegri sembra fiducioso: "Domani, Cristiano farà un'ottima prestazione. Le aspettative su di lui sono alte ma lui è abituato a queste situazioni. Deve solamente giocare, divertirsi e segnare perchè ormai in carriera ha dimostrato molto. L'espulsione? L'ha già lasciata alle spalle e sta pensando alla partita di domani sera con il Frosinone". Alle domande sui romani, prossimi avversari in Serie A, il tecnico livornese risponde: "Il Frosinone è una buona squadra e cercherà di fare l'impresa. Non dobbiamo sottovalutarli. Dobbiamo dimenticare la Champions e continuare la marcia in campionato". Un altro tema scottante è lo scarso utilizzo di un giocatore importante per la Juventus come Paulo Dybala, ma Allegri smorza le polemiche sul nascere: "Domani Paulo giocherà dal 1'. E' un giocatore importante per noi, ha parecchi gol nelle gambe. Ruolo? Può fare anche il centravanti, seppur con caratteristiche differenti rispetto a CR7". Chiosa finale sul momento negativo che sta vivendo Douglas Costa, squalificato per 4 giornate dopo lo sputo a Di Francesco e infortunatosi in Champions: "Abbiamo multato Douglas Costa per il brutto episodio ma lui ha capito subito di aver sbagliato. Non convocato dal Brasile? In ogni caso, non avrebbe potuto giocare perchè si è fatto male".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it