Serie A: Inter-Genoa 2-0, le pagelle

2016-12-11 23:36:25
Serie A: Inter-Genoa 2-0, le pagelle
Pubblicato il 11 dicembre 2016 alle 23:36:25
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Inter-Genoa, terminata 2-0.

INTER
Handanovic 6.5 Salva l'Inter sul colpo di testa di Ocampos nel primo tempo e nella ripresa rimane in piedi sul pallonetto di Lazovic.
D'Ambrosio 6 Salva in apertura sul diagonale di Lazovic: si vede poco in attacco ma è puntuale nelle chiusure difensive.
Murillo 5.5 In costante difficoltà sui movimenti dei genoani, prosegue nella serie di prestazioni poco brillanti.
Miranda 6 Salva in extremis nonostante l'inferiorità numerica che a tratti l'Inter ha sulle ripartenze ospiti.
Nagatomo 5.5 Soffre terribilmente la velocità di Lazovic, che sfonda spesso dalla sua zona. Propositivo in attacco, nel finale sfiora la marcatura.
Candreva 5.5 Tanta volontà, poche opportunità da gol create e tanti errori tecnici.
Felipe Melo 5.5 Per lui tanta grinta nei contrasti e tanti palloni conquistati ma troppa imprecisione.
Banega s.v. Pochi minuti nel finale per lui che entra a risultato acquisito.
Perisic 6 Qualche iniziativa personale nella mezz'ora finale, poco altro.
Brozovic 7.5 Pioli gli dà fiducia, lui risponde con una doppietta: tanti inserimenti e precisione nelle conclusioni per il croato.
Joao Mario 6.5 Cresce nella ripresa: suo lo strappo che regala a Brozovic l'assist per il 2-0.
Eder 5 Partecipa al primo tempo sottotono dei nerazzurri producendo poche accelerazioni e pochi pericoli per la porta difesa da Perin.
Icardi 6 Partecipa alla manovra, è meno incisivo di altre partite negli ultimi metri
Palacio 5.5 Ci mette grinta e orgoglio ma manca di brillantezza e lucidità: poco meno di un'ora in campo per l'argentino.

All.: Pioli 6 Si affida agli uomini giusti in mezzo al campo ma i cambi di modulo non convincono: ora ci sono sfide chiave prima di Natale per rimanere attaccati al treno che porta alle posizioni europee.

GENOA
Perin 5.5 Rischia tanto in disimpegno su Icardi nel secondo tempo. E' incolpevole sui due gol
Edenilson s.v. Sostituisce uno stanchissimo Laxalt nel finale.
Izzo 6 Della retroguardia rossoblù è quello che si salva per tempi d'intervento e precisione nell'inizio di manovra
Munoz 5.5 Perde contrasti e non fa iniziare la manovra con la giusta velocità
Burdisso 5 Contro la sua ex squadra va in difficoltà sui movimenti di Icardi
Lazovic 6.5 Fa valere la maggior velocità e crea costantemente superiorità numerica sulla destra: peccato per lui che manchi la finalizzazione a lui e ai compagni
Laxalt 5.5 Al rientro dall'infortunio, limita Candreva, ma col passare dei minuti finisce la "benzina"
Rigoni 5 Non trova i tempi giusti degli inserimenti, nel finale viene sostituito da Pandev
Miguel Veloso 6 Troppo statico, non mette in difficoltà il centrocampo nerazzurro né lo subisce eccessivamente
Ninkovic 6 Entra a inizio secondo tempo, sfiora il pari con una conclusione improvvisa dalla distanza
Rincon 5.5 Tante imprecisioni per il centrocampista al centro di numerose voci di mercato.
Simeone 5 Spreca una clamorosa opportunità in apertura cercando un colpo di tacco a due metri dalla porta difesa da Handanovic. Nel secondo tempo non finalizza altre due occasioni potenzialmente molto pericolose per la difesa dell'Inter.
Pandev s.v. Entra in campo e riceve applausi dal suo ex pubblico. Dai suoi piedi arrivano poche giocate per riaprire il match.
Ocampos 6 Arriva con buona facilità nei pressi dell'area di rigore, manca di cinismo negli ultimi metri.

All.: Juric 5.5 Prestazione convincente della sua squadra ma troppe sbavature sia in attacco che in difesa che sono poi determinanti sul risultato. Nella ripresa non capisce il calo fisico della squadra ed è tardivo nei cambi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it