Serie A: Inter-Crotone 3-0, le pagelle

2016-11-05 12:03:56
Serie A: Inter-Crotone 3-0, le pagelle
Pubblicato il 5 novembre 2016 alle 12:03:56
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Inter-Crotone, terminata 3-0

INTER

Handanovic s.v. -Mai impegnato da Falcinelli e compagni. Immacolato e incredulo.
Ranocchia 5.5 -Avvio imbarazzante: in serie appoggio sbagliato, buco su rilancio dalle retrovie e fallaccio a guadagnarsi un giallo sacrosanto quanto stupido. Esce per infortunio al 19'. Forse meglio così.
D'ambrosio 6 -Spinge, ci prova anche da fuori, sostiene con costanza la verve di Candreva. Ma al netto di tanti sforzi i risultati stanno a zero. Concretezza questa sconosciuta.
Santon 6 -Il binario con Perisic è interrotto dalla serata di scarsa vena del croato. L'Inter pende a destra e per lui si profila una serata di ordinaria amministrazione. Compitino.
Murillo 6 -Senza macchie. Finalmente.
Miranda 6 -Buca in avvio su un rinvio dalle retrovie ed è fortunato nel trovare una deviazione che favorisce l'uscita di Handanovic. Per il resto gli attaccanti del Crotone girano a largo e il brasiliano vive una serta di rara tranquillità.
Candreva 6.5 -Spinge come un dannato, sfianca Mesbah e mette in mezzo una quantità inaudita di palloni. Eppure appena esce, l'Inter passa. Misteri del calcio.
Banega 5.5 -Prova subito a spezzare l'equilibrio con un affondo che non sortisce l'effetto sperato. Poi però si perde fra finte, ingiustificabili tocchi al velluto e svagatezze varie. Molle.
Perisic 6 -Farà discutere ma il croato compie la prima cosa giusta al 84' su un cioccolatino di Icardi. Prima vive una di quelle serate nelle quali azzecca nulla, forse neanche i tacchetti. Involuto.
Brozovic 6.5 -Il più positivo nella mediana nerazzurra. Non che ci voglia molto ma è l'unico a cercare qualche verticalizzazione tesa a uscire dal canovaccio tattico palla a Candreva e cross per i lunghi del Crotone. Intraprendente, sfiora anche il gol. Ritrovato.
Joao Mario 6 -Regista è a suo agio come un vigile urbano a gestire il traffico a New York nell'ora di punta. Imbrigliato dai compiti tattici si limita a passaggi orizzontali e poco altro. Normalizzato.
Eder 6 -In mezz'ora sbaglia molto ma ci mette tanto impegno e trova nel finale l'assist per il 3-0 di Icardi. Positivo.
Icardi 7 -Gara irritante per lunghissimi tratti, poi nel finale piazza un assist e due gol a scacciare critiche e fantasmi. Bomber.
Jovetic s.v. -Entra sullo 0-0 ma il suo apporto in campo non si vede, Ingiudicabile.
All. Vecchi 6.5 -Inter padrona assoluta del terreno di gioco. Azzecca anche i cambi. Di più non gli si poteva chiedere.

CROTONE
Cordaz 6.5 -Pur non dovendo compiere miracoli si fa trovare pronto in due occasioni su Banega e anche su una zuccata precisa di Miranda. Non può nulla sui gol nel finale.
Rosi 6 -Limita senza troppi patemi la controfigura scarsa di Perisic. Indomito.
Mesbah 5.5 -Da un suo cross teso sorge l'unico tentativo degli squali verso la porta di Handanovic di tutto il primo tempo. Poi però Candreva lo costringe costantemente sulla difensiva. Freno a mano.
Ceccherini 6 -Assieme a Ferrari risolve molte situazioni scomode in un'area crotonese presa d'assedio. Incolpevole.
Ferrari 6 -Domina sui palloni alti. Per 84' minuti le prende praticamente tutte. Poi crolla e esausto commette il fallo per il penalty di Icardi. Peccato.
Sampirisi s.v. -Ingresso nel finale. Non incide.
Tonev s.v. -Ingiudicabile.
Barberis 5 - Fa un gran lavoro di filtro ma in fase di costruzione sbaglia tantissimo. Da un suo tiraccio in fallo laterale parte l'azione che vede Icardi lanciare Perisic per il vantaggio nerazzurro. Decisivo al contrario.
Capezzi 5.5 -Regista di una squadra senza profondità, fatica a trovare tempi e modi di gioco. Si limita così a frenare Banega. Troppo poco.
Crisetig 5.5 -Entra per dare maggior nerbo alla mediana degli squali ma non riesce nell'intento. Balbetta e sbaglia anche palloni semplici. Deludente.
Rohden 5.5 -Non incide.
Falcinelli 6 -Lotta e si sbatte come un dannato ma non trova mai l'acuto per fare male. Le colpe però stanno a monte. Mai servito.
Trotta 5.5 -Non la vede mai ma non solo per demeriti suoi. Isolato e malinconico si intristisce sulla fascia.
Palladino 6.5 -Gara di grande abnegazione. Prova anche con alcune giocate di classe a dare la scossa in senso offensivo ai suoi ma con scarsissimi risultati. Predicatore nel deserto.
All. Nicola 5.5 -Crotone ben messo in campo ma troppo rinunciatario. Il fortino regge solo fino al minuto 84'. Certo che incassare l'1-0 in contropiede lo avrà irritato non poco. Ma questo è il calcio.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it