Serie A: impresa Siena, Inter in piena crisi

2013-02-03 17:20:39
Pubblicato il 3 febbraio 2013 alle 17:20:39
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Siena-Inter: cronaca, pagelle e tabellino

Suona l'allarme in casa Inter. I nerazzurri escono sconfitti per 3-1 dal Franchi di Siena, giustiziati dai gol di Emeghara (21'), Sestu (25') e Rosina (rigore al 55'), inutile il momentaneo pareggio di Cassano (22'). La zona Champions resta a 3 punti, ma il Milan stasera può tentare di agganciare i cugini in classifica. I toscani, dal canto loro, restano ultimi, ma a sole 4 lunghezze dalla salvezza.

Stramaccioni lancia dal primo minuto sia Kuzmanovic che Schelotto, davanti la coppia Palacio-Cassano con Guarin sulla trequarti. Iachini punta sulla velocità, fa esordire dal primo minuto la punta Emeghara e gli mette in supporto Sestu e Rosina. Nei primi minuti le squadre si studiano e intorno a metà frazione la partita s'impenna. Al 21' infatti Emeghara porta in vantaggio i toscani con un tocco sottoporta dopo una grande giocata di Rubin. L'Inter reagisce subito e un minuto più tardi trova il pari con un tiro cross di Cassano sul quale non interviene nessuno e che s'insacca sul secondo palo. Al 25' Siena ancora in gol con un gioiello di Sestu che trova l'incrocio dei pali con destro a giro da fuori area. Alla mezz'ora l'Inter potrebbe nuovamente pareggiare, ma la conclusione di Kuzmanovic deviata da Paci finisce fuori, con Pegolo già fuori causa. Il primo tempo finisce 2-1.

Nella ripresa esordio per il neoacquisto Kovacic che sostituisce un evanescente Schelotto: il cambio però non sortisce gli effetti sperati. Al minuto 55, infatti, uno scatenato Sestu imbecca Emeghara solo davanti ad Handanovic,  Chivu lo stende: espulsione e rigore, che Rosina con freddezza realizza. Per l'Inter è notte fonda ma gli uomini di Stramaccioni trovano la forza per reagire. Prima (58') Guarin impegna severamente Pegolo su un calcio piazzato, poi (59') Cassano colpisce la parte interna della traversa con un destro al volo da centro area. Nerazzurri anche sfortunati, che scoprono il fianco alle micidiali ripartenze senesi: al 69' Rosina lancia Sestu che si defila e tenta di fotocopiare il gol del primo tempo, ma stavolta la palla esce di un soffio. A 7 dalla fine Palacio ha l'occasione per riaprire la partita, ma da ottima posizione sbaglia tutto. Dopo 4 minuti di recupero, il triplice fischio di Doveri dà il via alla festa bianconera.

Nel prossimo turno l'Inter tenterà di riscattarsi a San Siro contro il Chievo, mentre il Siena proverà a dare continuità a questo successo al Dall'Ara con il Bologna.