Serie A: Genoa-Torino 3-2, le pagelle

2016-03-13 18:00:08
Pubblicato il 13 marzo 2016 alle 18:00:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Genoa-Torino, terminata 3-2.

GENOA
Perin 6.5 Salva il risultato sul 3-2 togliendo da sotto la traversa il gran destro dal limite di Acquah.
Gabriel Silva 6 Svolge discretamente il compitino sulla fascia sinistra. Non impegnato eccessivamente da Molinaro.
Izzo 6.5 Con le sue sortite in area avversaria si va a conquistare i due rigori che Cerci trasforma nel pareggio rossoblu.
Ansaldi 6.5 E' un treno sulla fascia destra. Corre per tutti i 90' e mette cross insidiosi quasi a ripetizione.
Burdisso 6 A parte il primo quarto d'ora da incubo in cui Immobile fa quello che vuole, la partita volge al meglio. Soffre molto meno nella ripresa.
De Maio 6 Come Burdisso soffre l'avvio prepotente del Torino, ma migliore con il passare dei minuti insieme a tutta la squadra.
Dzemaili 5.5 Un po' troppo nervoso in mezzo al campo, fa fatica a imbastire la manovra del Grifone.
Laxalt 5 Quasi impalpabile la sua prestazione. Addirittura gioca più alto di lui Gabriel Silva, nonostante Laxalt sia in teoria il terzo giocatore d'attacco. Sostituito da Gasperini già nell'intervallo.
Suso 6.5 Entra e serve sulla testa di Rigoni un assist troppo invitante per essere sprecato. Sta bene e Gasperini, considerando anche la condizione di Cerci, ha grandi alternative là davanti.
Rigoni 7 Il suo colpo di testa regala i tre punti al Genoa, ma l'approccio alla partita era stato ottimo. Sfiora il gol già prima dell'inzuccata vincente.
Tachtsidis 5.5 Non dei migliori il suo impatto sulla partita. Entra e trova il tempo per prendersi una ammonizione.
Rincon 6.5 Rappresenta i polmoni del centrocampo di Gasperini. Partita di grande sostanza e sacrificio per lui.
Cerci 7 E' freddissimo nella trasformazione contro la sua ex squadra dei due rigori che consentono al Genoa di ristabilire la parità già nel primo tempo. Gasperini lo vede stanco e lo sostituisce dopo 10' della ripresa.
Pandev 6.5 Tiene questa volta per tutti i 90' e sfiora in una occasione il gol della vittoria. Fa salire bene la squadra e protegge il pallone con qualità.

All.: Gasperini 6.5 Due cambi decisivi tra il primo e il secondo tempo e nei primi minuti della ripresa. Oltre a questo la sua squadra mostra grande carattere nel non disunirsi dopo il doppio svantaggio. In casa il Grifone è un carro armato.

TORINO
Padelli 6 Subisce tre gol, ma due sono su rigore e sul colpo di testa di Rigoni è la difesa a perdersi completamente il centrocampista rossoblu.
Molinaro 5 Procura il primo rigore del Genoa e in generale non riesce quasi mai ad entrare in partita.
Bruno Peres 5.5 Da troppo tempo non riesce a pungere come nelle giornate migliori. Il giocatore che creava costantemente superiorità numerica sulla sua fascia di competenza sembra scomparso.
Zappacosta 5.5 Impalpabile il suo impatto sulla partita.
Moretti 5.5 Soffre molto dietro e spesso deve ricorrere alle maniere forti.
Glik 5.5 Forse pesa su di lui la diffida che rischierebbe di fargli saltare il derby in caso di ammonizione. Sembra giocare con il freno a mano tirato.
Maksimovic 6 Comincia bene avviando l'azione del vantaggio del Torino. Va in difficoltà con il passare dei minuti, ma risulta il migliore nel pacchetto arretrato granata.
Acquah 6 E' il migliore dei suoi in mezzo al campo. Lotta e non rinuncia alla qualità come quando serve con i giri contati l'assist del 2 a 0 sui piedi di Immobile. Mezzo voto in meno per l'ingenuo abbraccio a Izzo che causa il secondo rigore per il Genoa.
Vives 5.5 Giornata davvero difficile per il centrocampista granata che non riesce quasi mai a dettare i ritmi del Torino quando ce ne sarebbe più bisogno.
Benassi 5.5 Perde spesso il duello con Rincon che lo sovrasta fisicamente oggi.
Belotti 6 Grande assist a Immobile per il vantaggio del Torino. Si perde sulla distanza.
Immobile 7.5 E' l'anima del Torino, l'unico che lotta fino in fondo, ma in questo momento sembra predicare nel deserto.
Maxi Lopez 5 Ventura lo inserisce per avere un Toro a trazione anteriore, ma Immobile nonostante i 70' nelle gambe corre molto più di lui.
Martinez 5 Meglio un Belotti a mezzo servizio che un Martinez in queste condizioni. In attacco non la vede mai e perde tantissimi palloni in fase propositiva.

All.: Ventura 5 La squadra si scioglie alle prime difficoltà. Il Torino ha perso il carattere che lo ha contraddistinto in questi anni. Non riesce a incidere con i cambi. E la prossima settimana c'è la Juve. Servirà decisamente un'altra prestazione, soprattutto dal punto di vista dell'orgoglio.