Serie A: Genoa-Milan 3-0, le pagelle

2016-10-25 23:43:46
Serie A: Genoa-Milan 3-0, le pagelle
Pubblicato il 25 ottobre 2016 alle 23:43:46
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Genoa-Milan, terminata 3-0.

GENOA
Perin 6 Non ha tantissimo lavoro, ma mostra sempre attenzione, specie nelle uscite.
Edenilson 6.5 Tiene sempre sulle spinte De Sciglio, mettendolo spesso in difficoltà nei duelli in velocità.
Izzo 6 Il difensore campano appare molto nervoso, rischia più volte la doppia ammonizione tuttavia sbaglia poco o niente, tiene bene la posizione.
Munoz 6 Qualche volta si ritrova fuori posizione, ma per il resto rischia poco e nulla. Attento e concentrato, senza sbavature
Burdisso 6 Partita di grande esperienza, per lui Non la sua migliore prova, ma meglio delle ultime uscite
Fiamozzi s.v. Entra troppo tardi per lasciare il segno.
Lazovic 6 Buon spunti per il numero 22, approfitta del completo blackout della difesa rossonera propiziando il gol sulla deviazione di Kucka nella propria porta.
Laxalt 6.5 Vero e proprio motorino del centrocampo rossoblu, corre ovunque, offre inoltre l'assist a Pavoletti nell'occasione del terzo gol del Genoa.
Rigoni 6 Corre molto, ma dovrebbe verticalizzare e dare imprevedibilità alla manovra genoana.
Miguel Veloso 6 Fa un'ottima fase d'interdizione, troppi lanci lunghi nell'impostazione della manovra.
Ninkovic 7 Oltre al prezioso gol che consente ai rossoblu di passare in vantaggio, il talento serbo svaria lungo tutto il fronte offensivo e si propone spesso, aiutando i compagni a dettare l'ultimo passaggio.
Rincon 6.5 Recupera diversi palloni e quando può si propone in avanti. Da rilevare anche l'ottimo suggerimento per il gol di Ninkovic.
Simeone 5.5 Nonostante la serata No della difesa rossonera non riesce a creare grattacapi a Romangnoli&Co.
Pavoletti 6.5 Entra e chiude i giochi, siglando il terzo gol, spegnendo le speranze dei rossoneri.

All.: Juric 7 Il suo Genoa è cinico e spietato, vince nettamente il duello con Montella. In tribuna c'era il direttore sportivo dell'Atletico Madrid Berta pare per vedere anche il tecnico croato, che dire !! Sarà rimasto soddisfatto, serata migliore non poteva esserci.

MILAN
Donnarumma 6 Il portierone rossonero si dimostra attento quando viene chiamato in causa, non può nulla sulle reti del Genoa.
Romagnoli 5 Una volta uscito Paletta entra in bambola, si fa saltare come un birillo da Pavoletti nell'occasione del terzo gol genoano.
Paletta 4 Fino all'espulsione gioca la sua classica partita ordinata senza sbavature, poi commette questa grave ingenuità ( comprensibile per un giovane ma non per un giocatore esperto come lui) lasciando in difficoltà la squadra, privandola dell'unica guida difensiva.
De Sciglio 5.5 Ci si aspettava di più dal numero 5 rossonero a maggior ragione con la fascia da capitano al braccio. Ci si aspettava soprattutto un miglioramento in termini di personalità ma dimostra ancora i soliti errori che ha mostrato lo scorso anno. Perde nettamente il duello sulla sua fascia con Edenilson.
Gustavo Gomez 5.5 Entra per rattoppare il buco lasciato da Paletta, ma dopo il suo ingresso il Genoa segna altre due volte.
Poli 5.5 Montella gli concede la chance di scendere in campo dal primo minuto e lui la spreca completamente. E' vero offre sempre il suo apporto a livello quantitativo ma ci si aspetterebbe di più a livello qualitativo, troppi errori con il pallone tra i piedi.
Bonaventura 6 E' uno dei pochi ad arrendersi e ad impegnare Perin.
Suso 6 Entra con il piglio giusto nel match, cerca di creare superiorità numerica in alcune situazioni e va spesso al tiro.
Kucka 5.5 Prestazione da dimenticare per il centrocampista slovacco, resa pessima dall'autorete
Honda 4.5 Il giapponese spreca la grande occasione che Montella gli concede, dal primo minuto. Mai in partita, inoltre è colpevole sul gol del Genoa in quanto tiene in gioco Ninkovic nell’azione che porta al vantaggio rossoblu.
Locatelli 5.5 Il talentino rossonero non ripete le ultime buone prestazioni, non trova i giusti movimenti, né i giusti passaggi, forse ha bisogno di riposare.
Bacca 4.5 Non riesce ad entrare nel vivo del match e viene contenuto bene dalla retroguardia ospite
Luiz Adriano 5.5 Entra in un momento difficile e prova a duettare con Suso e Bonaventura, senza troppa fortuna.
Niang 5.5 Essendo un ex, teneva particolarmente a questa partita, cerca timidamente di incidere sul match, ma non crea alcun pericolo alla difesa di casa. Cambia tre posizioni, ma non trova la giocata vincente.

All.: Montella 5 Probabilmente saranno le motivazioni, la stanchezza che hanno inciso nel risultato odierno. Milan troppo brutto per essere vero, merito anche del Genoa che ha giocato una partita molto tattica.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it