Serie A: Genoa-Milan, gol e highlights. Video

2013-03-09 08:00:34
Pubblicato il 9 marzo 2013 alle 08:00:34
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Genoa-Milan: cronaca, pagelle e tabellino

Il Milan vince 2-0 a Marassi contro il Genoa consolidando il terzo posto in classifica. I rossoblù recriminano per dei sospetti tocchi di mano in area nel primo tempo non sanzionati dall'arbitro Damato che espelle Constant nella ripresa. Le reti portano le firme di Pazzini, poi uscito per infortunio, e di Balotelli che gli subentra nel secondo tempo. Il Genoa, con questa sconfitta, resta a più 5 dalla zona rerocessione.

Allegri lascia a riposo Balotelli per la contusione tibiale che l'ha tenuto fuori nella sfida con la Lazio ed inserisce dal primo minuto il tridente collaudato con Niang ed El Shaarawy sulle fasce e Pazzini in mezzo. Partita nervosa fin dai primi minuti con i rossoneri che cercano di far gioco e il Genoa che si difendo compatto su un campo reso davvero pesante dalle abbondanti piogge. La prima occasione capita sui piedi di Niang che, al 20', calcia di sinistro trovando la risposta pronta di Frey. Due minuti più tardi Pazzini viene toccato duro da Portanova ma l'attaccante rossonero, pur zoppicando, insacca al 23' con uno splendido destro che si infila sotto la traversa difesa da Frey. Allegri è però costretto al cambio: al posto del Pazzo, dentro Balotelli che riceve subito un giallo per un'entrataccia su Bertolacci. A questo punto la partita si incattivisce e il Genoa recrimina per due tocchi di mano sospetti in area di Zapata e Niang. Molto dubbia anche una spinta dello stesso attaccante francese su Granqvist. La prima frazione si chiude quindi tra le polemiche dei rossoblù nei confronti dell'arbitro Damato.

Pronti via e al 50' Bovo coglie un clamoroso palo su punizione da 25 metri ad Abbiati battuto. Al 9' bella triangolazione tra  El Shaarawy e Balotelli che si libera al tiro ma il suo sinistro termina alto di poco. Al 60' arriva il raddoppio del Milan: su azione d'angolo splendido assist di Zapata che trova Balotelli tutto solo davanti a Frey. L'attaccante infila con un destro micidiale sul secondo palo per il quinto gol in cinque partite. Brutto episodio al 67': Bovo rifila un calcione a Constant da dietro ma Damato espelle il difensore rossonero per la reazione che gli costa il secondo giallo. Il Genoa, in 11 contro 10, si butta in avanti alla ricerca del pareggio ma trova intorno al 75' due straordinarie risposte di Abbiati su Granqvist prima e sul neo entrato Jorquera. Nel finale sono vani gli sforzi degli uomini di Ballardini: il Milan vince 2-0 e può concentrarsi così al meglio sulla sfida di Barcellona.

Nel prossimo turno i rossoneri saranno impegnati in casa col Palermo mentre il Genoa sarà di scena al Franchi contro la Fiorentina.