Serie A: Genoa-Juventus 3-1, le pagelle

2016-11-27 19:19:12
Serie A: Genoa-Juventus 3-1, le pagelle
Pubblicato il 27 novembre 2016 alle 19:19:12
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Genoa-Juventus, terminata 3-1

GENOA

Perin 6 La Juventus non lo chiama mai a grandi partite, è incolpevole sulla punizione di Pjanic.
Edenilson 6 Per lui una mezz'ora senza strafare, per controllare il risultato.
Izzo 6.5 L'intesa con i due compagni di reparto è perfetta: lui non sbaglia quasi niente.
Biraschi s.v. Tre minuti in campo per far scorrere il cronometro.
Munoz 6 Partita onesta, con tanta grinta e pochissime sbavature.
Burdisso 6.5 Dietro è il solito combattente: unisce muscoli e testa, le palle alte son tutte sue.
Lazovic 7 Sulla fascia è un treno e i suoi cross sono ottimi: suo l'assist per il 2-0 di Simeone.
Laxalt 6.5 Spinge con costanza, concedendo poco alle ripartenze bianconere.
Cofie 6 Tanta corsa ma anche tanti falli: recupera la palla ma non sempre la rigioca con ordine.
Rigoni 7 Propizia il gol del vantaggio e anche il terzo, con un tiro che sbatte sulla traversa e su Alex Sandro.
Rincon 7 Geometra del centrocampo, difende e attacca: si inserisce poco, ma tanti buoni filtranti.
Simeone 8 Mattatore di giornata con una doppietta che difficilmente dimenticherà: superman.
Ocampos 6.5 Con i suoi movimenti mette in difficoltà la difesa della Juventus, anche se non conclude.
Gakpé s.v. Regala la standing ovation a Rigoni: ingiudicabile.
All. Juric 7.5 Questa squadra è la sua creatura: lotta, colpisce, si difende con ordine. Può fare festa.

JUVENTUS
Buffon 6 Incolpevole su tutti e tre i gol, ci mette la pezza qualche altra volta per evitare un passivo più pesante.
Dani Alves 5 Non spinge con forza ed è disordinato in fase difensiva: si fa male, esce in barella.
Rugani 5.5 Da quando entra in campo, la Juve non prende più gol: non è comunque sicuro.
Bonucci 4.5 Un erroraccio dopo tre minuti spiana la strada al Genoa: esce sullo 0-3 per infortunio.
Alex Sandro 5.5 Salva nei primi minuti, poi è sciagurato nel respingere un tiro di Rigoni: autorete evitabile.
Benatia 5.5 In confusione nei primi minuti, si riprende quando ormai è troppo tardi.
Lichtsteiner 5 Prova opaca per un esterno che in questa stagione sembra faticare più del solito.
Hernanes 5 Altra gara da dimenticare per il Profeta, lento e impalpabile in fase di impostazione.
Cuadrado 5.5 Il colombiano non trova gli spazi giusti per accendersi: i rossoblù lo bloccano.
Pjanic 6 E' tra i pochi bianconeri a salvarsi: una punizione magistrale, ma pochi altri squilli.
Khedira 6 Anche lui strappa la sufficienza, ma sulla coscienza ha un gol sbagliato da pochi passi.
Sturaro 5.5 Si batte a centrocampo ma con scarsi risultati: poteva fare meglio.
Higuain 5 Entra con la squadra già sotto di tre gol, è vero, ma in tutto il secondo tempo non tocca palla.
Mandzukic 5.5 Gioca isolato davanti: pericoloso nel finale e reclama un rigore che poteva starci.
All. Allegri 4.5 Tiene fuori a sorpresa Rugani, Marchisio e Higuain: i risultati sul campo sono disastrosi.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it