Serie A: Genoa-Empoli 1-0, gol e highlights. Video

2016-03-07 00:01:51
Pubblicato il 7 marzo 2016 alle 00:01:51
Categoria: Gol e Highlights Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il Genoa batte 1-0 l'Empoli nella 28esima giornata del campionato di Serie A. Decide il gol di Rigoni al 47' su assist di Cerci che entra nella ripresa al posto di uno spento Suso e spacca una partita bloccata. Mossa vincente di Gasperini che porta a casa una vittoria preziosissima. I toscnani, invece, non sanno più vincere: i tre punti non arrivano da ben nove giornate, l'ultimo successo è datato 10 gennaio.

Il Genoa gioca un buon primo tempo pressando altissimo e mantenendo ritmi sostenuti. L'Empoli appare in grossa difficoltà sul piano del gioco, probabilmente come mai era successo prima in questo campionato, merito della squadra di Gasperini che, però, di fatto crea una sola vera palla gol. Succede tutto al 20' quando Rigoni raccoglie nell'area piccola una sponda di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma la sua conclusione ravvicinata viene respinta dal provvidenziale intervento di Skorupski. I padroni di casa calano un po' di intensità con il passare dei minuti così come Pandev che aveva iniziato benissimo, muovendosi molto davanti. L'Empoli regge l'urto, ma in fase offensiva, dove Maccarone viene annullato completamente da Burdisso&Co, crea poco o niente. Zielinski non riesce a ispirare il gioco come al solito e Croce, nel ruolo che dovrebbe essere di Saponara, fatica a palleggiare con fluidità. Tutto sommato, però, per i toscani andare al riposo in parità è positivo.

Nella ripresa Gasperini toglie subito Suso per inserire Cerci. La mossa si rivela azzeccata perché dopo appena due minuti l'esterno rossoblù serve a Rigoni un ottimo pallone che il centrocampista è bravo a trasformare nel gol del vantaggio. Giampaolo prova a correre subito ai ripari: dentro Saponara e Pucciarelli per Buchel e Maccarone. Anche se non al meglio, Saponara sa accendere la luce della squadra che reagisce al gol di Rigoni. Al 65' Mchedlidze, servito da Zielinski, colpisce un palo clamoroso con un preciso tiro a giro di sinistro. Il Genoa non riesce a pungere con le ripartenze, ma anche Perin non viene impensierito eccessivamente. L'Empoli ha un'altra occasione per pareggiare all'81' con Pucciarelli che sfiora il palo con un diagonale calciato col destro. E' l'ultimo sussulto per i toscani che non hanno la forza di pungere nel finale.