Serie A: Genoa-Carpi 1-2, le pagelle

2015-11-29 18:15:03
Serie A: Genoa-Carpi 1-2, le pagelle
Pubblicato il 29 novembre 2015 alle 18:15:03
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Genoa-Carpi: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Genoa-Carpi, terminata 1-2.


GENOA
Perin 6.5 Rimedia due gol ma non ha responsabilità dirette. Di suo riesce anzi a sventare di peggio in altre occasioni.
Izzo 6 Arcigno, difende con grinta e senza badare troppo alle buone maniere. Si sgancia anche con una certa frequenza per dare il suo apporto anche in fase offensiva.
Ansaldi 5.5 Attenta e senza fronzoli la sua guardia in difesa nel primo tempo. Si spende parecchio anche in fase d'attacco sfruttando costantemente la fascia sinistra. Nella ripresa però è costretto indietro dalla forte spinta avversaria e perde qualche colpo di troppo.
Burdisso 6 Copre su Mbakogu con esperienza ed autorità. Con l'ingresso di Borriello e Di Gaudio qualche difficoltà però si fa vedere.
De Maio 5.5 In campo dal 44' al posto di Diogo Figueiras. Al 70' Gasperini lo richiama per l'inserimento di Pandev. Giusto un'apparizione.
Tino Costa 6.5 Incontrista dal tocco pregiato. Recupera palla in mezzo al campo senza paura e troppi complimenti servendola ai compagni con precisione chirurgica. Al 60' cede spazio a Ntcham.
Lazovic 4.5 Alquanto in ombra, lo si scorge solo in occasione dei corner concessi al Genoa sul versante destro.
Laxalt 6.5 Pressa in avanti e si spende anche nel coprirein un costante "su e giù" senza sosta o lamentele.
Diogo Figueiras 7 All'8' sblocca con un preciso diagonale destro che fulmina Belec. Per scelta tattica al 44' esce in favore di De Maio.
Ntcham 5 In campo dal 60' al posto di Tino Costa. Mezz'ora di rendimento di gran lunga al di sotto rispetto al suo predecessore.
Rincon 6.5 Gran lavoro in fase d'interdizione a centrocampo dove recupera un gran numero di palloni. Abile e caparbio nel proporsi anche in fase offensiva con spunti davvero pregevoli.
Pandev 5 In campo dal 70' al posto di De Maio. Entra nella speranza di risolvere la gara in favore dei rossoblu ma in realtà non sortisce praticamente nulla.
Pavoletti 4 Al 6' infligge una scellerata gomitata in pieno volto a Gagliolo e rimedia il rosso diretto. Incomprensibile.
Gakpé 5.5 Isolato in avanti, prova qualche timida quanto sporadica conclusione che però fa solo il solletico a Belec. Innocuo.

All.: Gasperini 5 L'incomprensibile gesto di Pavoletti lo mette subito in difficoltà nonostante l'immediato vantaggio firmato da Diogo Figueiras. In dieci, cambia giocatori, moduli ed assetto, ma finisce per rovinare tutto con inserimenti non all'altezza.

CARPI
Belec 7 Incolpevole in occasione del gol di Diogo Figueiras all'8'. Si rivela efficace nell'impedire agli avversari di superarlo nuovamente, in particolare quando toglie letteralmente dal "sette" una pericolosa conclusione di Rincon.
Zaccardo 7.5 Attento e concreto in marcatura, concede davvero poco agli attaccanti avversari. Nella ripresa spinge con grande vigore come punta aggiunta ed all'80' si fa trovare pronto a trasformare l'assist di Borriello nel gol della vittoria.
Letizia 6.5 Eccezionale la sua spinta lungo la corsia esterna sinistra dove si spende per dare frequente supporto al reparto avanzato.
Gagliolo 6.5 Al 6' si becca una tremenda gomitata in faccia da Pavoletti ma si rialza e, passato il dolore, riprende a difendere con lo stesso carattere.
Romagnoli 6.5 Interdisce con lucidità e carattere, difendendo senza mai commettere sbavature di sorta.
Di Gaudio 7 In campo dal 54' al posto di Martinho. Ottimo il suo impatto sulla gara: al 57' serve a Borriello l'assist per il gol del pareggio biancorosso. Imprime una spinta costante che manda spesso in crisi la difesa avversaria. Rullo compressore.
Cofie 6.5 Difende con forza e coraggio, facendo grande leva sulle sue notevoli doti atletiche.
Lollo 6.5 Posizionato in mezzo al campo, in tandem con Pasciuti, erge una determinata linea che spezza a dovere l'avanzata degli avversari.
Pasciuti 6.5 Buon lavoro in fase d'interdizione a centrocampo dove non si esime mai dalla lotta.
Martinho 6 Si impegna e ci prova non appena vede lo specchio ma sia la Dea Bendata che un Perin insuperabile gli negano la gioia del gol. Al 54' esce in favore di Di Gaudio.
Mbakogu 5.5 Controllato a dovere dalla retroguardia di casa, non riesce a trovare spunti degni di nota. Al 75' cede spazio a Lasagna.
Lasagna s.v. In campo solo dal 75' al posto di Mbakogu. Non giudicabile.
Borriello 8 In campo dal 51' al posto di Matos. Al 57' trova il gol del pareggio con un perfetto diagonale mancino su assist di Di Gaudio. All'80' serve a Zaccardo il delicato assist che vale il gol partita. Uragano.
Matos 6 Grande forza di volontà, va spesso in percussione ma gli manca il giusto colpo finale. Al 51' Castori gli preferisce Borriello.

All.: Castori 7.5 Grande spirito di reazione e combattività espressa dai suoi ragazzi, Indovinati i cambi con l'inserimento di un straripante Borriello e di un Di Gaudio in versione rullo compressore. Conquista la prima vittoria esterna stagionale che dona ritrovato vigore ed alimenta nuovamente le speranze di salvezza.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it