Serie A: Frosinone-Chievo 0-2, le pagelle

2015-12-06 18:00:42
Pubblicato il 6 dicembre 2015 alle 18:00:42
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Frosinone-Chievo, terminata 0-2

FROSINONE

Leali 5.5 - Attento durante tutta la gara, cede nel finale a Paloschi su rigore e al perfetto diagonale di Meggiorini.
Rosi 5.5 - Sale poco nel secondo tempo e il Frosinone ne risente.
Pavlovic 6 - Torna in campo dopo un mese e mezzo dal suo infortunio. Corre avanti e indietro sulla fascia come se non ci fosse un domani.
Bertoncini 6 - Confermato titolare dopo la buona prestazione offerta contro il Verona, si ripete anche oggi con il Chievo.
Diakité 5 - Con il suo fisico si fa sempre valere. Rovina tutto nel finale quando trattiene in area per la maglia Meggiorini regalando il rigore ai clivensi.
Soddimo 6 - Primo tempo intenso che paga nella ripresa. Mister Stellone se ne accorge e lo sostituisce.
Paganini 6 - E' sua l'occasione più nitida del Frosinone, peccato che la traversa gli neghi la gioia del gol.
Carlini 5.5 - Entra per sostituire Soddimo, calato nella ripresa, ma il suo apporto alla gara non è quello sperato da Stellone.
Gori 5.5 - Abbastanza deludente oggi, viene sostituito da Gucher.
Sammarco 6 - Gioca molto in orizzontale e tra i suoi è quello che recupera più palloni. Instancabile.
Gucher 5.5 - Entra quando i suoi sono in difficoltà quindi non riesce a esprimersi al meglio.
Ciofani 5 - Partecipa meno alla manovra rispetto al compagno di reparto. Può fare di più.
Dionisi 6 - Compare in ogni azione offensiva del Frosinone e aiuta i suoi a difendere quando serve. Tuttofare.
Longo s.v. - Entra nei minuti di recupero per cercare di recuperare il risultato e impegna anche Bizzarri. Forse andava inserito prima.

All. Stellone 6 - Prepara bene la gara, i suoi mettono sotto il Chievo. Nella ripresa però la squadra cala e lui non può nulla.

CHIEVO
Bizzarri 6.5 -Non sbaglia un intervento, come quando alza sopra la traversa il tiro di Soddimo. Reattivo.
Gamberini 6 - Gara senza sbavature, la poca pericolosità degli attaccanti del Frosinone lo aiuta.
Dainelli 6 - Attento e pulito negli interventi. Prova convincente.
Cacciatore 6.5 - Schierato in campo al posto di Frey non delude mister Maran. Prodigioso quando libera l'aria dopo una ribattuta corta di Bizzarri.
Gobbi 6 - Performance sufficiente, aiuta in fase difensiva meno in quella offensiva.
Pinzi s.v. - Entra negli ultimi 10 minuti, fa quello che può.
Radovanovic 6 - Prova a sbloccare la gara a metà ripresa ma non senza trovare la porta. All'80’ viene sostituito per un più fresco Pinzi.
Rigoni 6.5 - Uno dei migliori del Chievo. Cerca la conclusione personale ma prova anche a far segnare i compagni. Altruista.
Hetemaj 6.5 - Dai suoi piedi nasce l'azione che porta al 2-0 di Meggiorini. Gli avversari provano a fermarlo ma nella maggior parte dei casi li salta con naturalezza.
Pepe 5 - Entra nel secondo tempo per uno spento Birsa e si fa espellere dopo venti minuti. Da un giocatore con la sua esperienza non ci si aspetta certi errori. Imperdonabile.
Birsa 5.5 - Dovrebbe essere il punto di accordo tra attacco e centrocampista ma non riesce a tenere corti i reparti. Prova al di sotto delle sue potenzialità.
Paloschi 7 - Mostra freddezza nel momento di calciare il rigore che sblocca la partita e ringrazia Meggiorini per avergli fatto tirare il penalty servendogli sul piatto d'argento la palla del 2-0.
Meggiorini 7 - Si guadagna il rigore con scaltrezza e segna il 2-0 in un momento delicato. Provvidenziale.
Inglese 5 - Nelle ultime quattro presenze in Serie A aveva fornito un assist e realizzato tre reti, oggi invece è completamente assente dalla manovra.

All. Maran 6.5 - Cambia un po’ di uomini rispetto alla partita con l'Udinese. Nel primo tempo la squadra non risponde ai suoi stimoli. Nella ripresa inserisce diversi uomini e la partita si raddrizza.