Serie A, Frosinone-Carpi: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-10-28 23:00:00
Serie A, Frosinone-Carpi: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 28 ottobre 2015 alle 23:00:00
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Frosinone-Carpi: cronaca, pagelle e tabellino

Un altro calo di tensione nel finale che costa carissimo al Carpi: nella decima giornata di Serie A gli emiliani cadono 2-1 al Matusa sotto i colpi del Frosinone di Stellone. Vantaggio dei padroni di casa con Ciofani ma Marrone replica per il momentaneo 1-1. In pieno recupero arriva però il tocco vincente di Sammarco che, servito alla perfezione di Dionisi, costringe i falconi al terzo ko consecutivo della gestione Sannino.

Primo tempo bloccatissimo al Matusa, con le due squadre che avvertono il peso specifico dei tre punti in palio: al 3' acuto isolato di Borriello che impegna Leali, poi al 15' è Ciofani a scaldare i guantoni di Belec. Per gli ospiti l'unico che prova a inventare qualcosa è Matos, ma gli spunti del brasiliano non vengono mai assecondati dai compagni. Il Frosinone non affretta la giocata, e si va così all'intervallo sullo 0-0.

Tutta di un'altra pasta la ripresa, con il risultato che si sblocca dopo appena quattro minuti: da una banale palla persa di Cofie nasce lo splendido assist di Dionisi, che di tacco manda fuori tempo tutta la difesa del Carpi regalando a Ciofani la possibilità di siglare il primo gol in Serie A e portare in vantaggio il Frosinone. Il Carpi non si disunisce, e dopo un quarto d'ora esatto risponde per le rime: a salire in cattedra è Marrone, che chiude nel migliore dei modi un'azione personale e supera Leali dopo un rimpallo fortunato. Il match si infiamma al 72', quando Borriello e Soddimo per poco non vengono seriamente alle mani: ci vuole la doppia espulsione di Damato per riportare la calma in campo. Nel finale nessuna delle due contendenti sembra avere la freschezza giusta per colpire, e invece il Carpi toglie troppo presto le mani dal volante, facendosi superare sul più bello. Al 92' Dionisi fa tutto da solo, prendendo il fondo e mettendo in mezzo un cross sul quale arriva come un falco Sammarco: Belec non è reattivo e si deve arrendere sul tocco di prima dell'ex centrocampista di Sampdoria e Spezia. Nel finale Bianco non trova un secondo pareggio a dir poco rocambolesco, ma alla fine ad esultare è il Frosinone. Terza vittoria consecutiva fra le mura amiche per gli uomini di Stellone, insuperabili nelle ultime uscite casalinghe: sono 10 ora i punti per i Blanchard e compagni, mentre rimane ultimo a quota 5 (assieme al Bologna) il Carpi. Nel prossimo turno la squadra di Sannino riceverà il Verona, mentre il Frosinone sarà di scena al Franchi contro la Fiorentina.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it