Serie A: Fiorentina-Inter, le pagelle

2013-02-17 23:22:57
Pubblicato il 17 febbraio 2013 alle 23:22:57
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Fiorentina-Inter: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Fiorentina-Inter, terminata 4-1.

FIORENTINA
Viviano 6 Mai solleticato dagli attaccanti interisti, non può nulla sul bolide di Cassano
Cuadrado 7 Ridicolizza Nagatomo con la sua rapidità e il suo movimento, peccato non sia cinico in zona gol. Ma la sua prestazione è da applausi, non potrebbe essere altrimenti
Rodriguez 7 Si conferma un giocatore formidabile: arcigno ed elegante, non lascia nemmeno le briciole al malcapitato Palacio
Pasqual 6.5 Meno insistente nelle sue sgroppate sulla sinistra, ma più puntuale e con maggiore qualità. Suo il traversone da cui nasce l'1-0
Tomovic 6.5 Non concede nulla e supporta Cuadrado salendo sempre coi tempi giusti. Una piacevole sorpresa schierato come terzino destro
Savic 6 Prestazione onesta, si limita a mettere le toppe in difesa senza però eccellere
Ljajic 8 Dopo tanta attesa il serbo fornisce una prestazione ineccepibile: non solo indemoniato nella ricerca delle giocate, ma finalmente concreto in zona gol con una bella doppietta. Che sia l'occasione giusta per fare il salto di qualità?
Aquilani 7 Prestazione ad altissimi livelli. Con Valero e Pizarro surclassa la mediana nerazzurra facendo valere la sua qualità. Dopo aver impegnato Handanovic in più circostanze firma un assist geniale di tacco per Jovetic. Superbo
Llama s.v. Gioca i minuti finali, ingiudicabile
Pizarro 6.5 Partita quasi perfetta, più che altro gli si imputa qualche fallo di troppo. Il suo cervello e i suoi piedi fanno girare alla perfezione la Viola
Borja Valero 7.5 Per rendimento questo è uno dei primi 5 centrocampisti del nostro campionato. Giocasse nelle big verrebbe incensato, ma stasera ha messo comunque il punto esclamativo su una stagione finora straordinaria. Pressa, recupera palloni, inventa: continuiamo a fare i complimenti a Pradè per il grande acquisto!
Sissoko 6 Gioca i 20' finali posizionandosi da diga in mezzo al campo con risultati soddisfacenti
El Hamdaoui 6 Spreca una buona chance calciando centralmente su Handanovic, ma è vivo
Jovetic 8 Finalmente una prestazione eccellente dopo due mesi di molte ombre e poche luci. Sempre nel vivo del gioco, illumina la scena con giocate di classe e realizzando due reti di cui la prima è un capolavoro balistico. Maestoso
All.: Montella 7.5 Si presenta a sorpresa con il nuovo look del 4-3-3 e mai mossa si rivelò più indovinata. La Fiorentina mette in imbarazzo l'Inter con il consueto gioco palla a terra e con sincronismi perfetti per un modulo tutto nuovo, confermandosi così una seria candidata alla qualificazione in Champions League. Dopo la brutta prestazione allo Juventus Stadium, ecco la miglior reazione possibile

INTER
Handanovic 7 Voto giustificato dalle numerose parate che compie, specialmente nel primo tempo. Senza la sua versione "saracinesca" questa sconfitta poteva essere ancora più pesante
Ranocchia 4 Non riesce mai a far salire la difesa, anzi non applica la tattica del fuorigioco sul gol che spiana la strada ai viola. Dopo i disastri difensivi nel finale anticipa pure Cassano nel finale, levandogli la gioia del gol. Da incubo
Juan 4 Sempre in ritardo nelle chiusure, dorme su Ljajic sul primo gol e non chiude su Jovetic sul 3-0. Da dimenticare
Nagatomo 5 Poco convinto quando spinge e raramente preciso in copertura. Cuadrado lo mette in grande difficoltà, insufficiente.
Alvaro Pereira 5 Appena entrato si fa ammonire per una brutta entrata su Borja Valero. Preso il giallo non combina più nulla degno di nota
Cambiasso 4 Vedi Zanetti. I viola hanno un'altra velocità rispetto al suo passo compassato. Da pensionare
Guarin 4 Conferma il suo periodo di scarsa vena sbagliando totalmente partita. Mai pericoloso in zona gol e mai utile nella fase di pressing
Zanetti 4 Serata da incubo anche per il capitano. Ormai, a 39 anni, il passo non può essere più quello di un ragazzino
Kovacic 4.5 Non trova mai la posizione giusta in campo: inutile sia da interditore che da regista e Stramaccioni decide di levarlo dopo 45' di agonia
Schelotto 5.5 Un traversone interessante dal fondo, ma nient'altro
Alvarez 5.5 Dà maggior vivacità nella ripresa con la sua verve e qualche accelerazione degna di nota, ma non riesce ad incidere
Kuzmanovic 4 Perde palloni sanguinosi in mezzo al campo, in particolare quello del 2-0 di Jovetic. Assolutamente inadeguato nella posizione di regista, ma anche da interno di centrocampo non combina granché
Cassano 6 Fa molto movimento e svaria per tutto il fronte d'attacco senza però mai trovare il guizzo giusto. L'invenzione nel finale lo salva dall'insufficienza
Palacio 4.5 Non trova mai la palla e fa poco movimento probabilmente perché stanco dai troppi impegni in pochi giorni. Ma il suo voto è eloquente per spiegare la prestazione di tutta l'Inter
All.: Stramaccioni 4 Non ci sono alibi per spiegare la prestazione semplicemente imbarazzante offerta stasera. L'Inter è stata messa sotto dal primo al novantesimo dalla Fiorentina e mai è stato in grado di trovare le giuste contromisure, specialmente a centrocampo. Dopo la vittoria allo Juventus Stadium i nerazzurri in trasferta sono diventati dei colabrodo. La settimana prossima c'è il derby, serve una pronta reazione.