Serie A: Fiorentina-Atalanta 3-0, gol e highlights. Video

2015-10-05 09:00:01
Serie A: Fiorentina-Atalanta 3-0, gol e highlights. Video
Pubblicato il 5 ottobre 2015 alle 09:00:01
Categoria: Gol e Highlights Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie A

Rivivi le emozioni di Fiorentina-Atalanta: cronaca, pagelle e tabellino

Primi in classifica, senza nessuno con cui condividere la leadership: la Fiorentina regola 3-0 l'Atalanta, sale a quota 18 ma soprattutto può guardare tutti dall'alto prima della sosta. I viola chiudono il match già nel primo tempo: Ilicic sblocca su rigore (nell'occasione viene anche espulso Paletta), poi è Borja Valero a calare il bis toscano mentre nel finale Verdù mette il punto esclamativo. Delirio al Franchi, la Fiorentina è sola in vetta dopo ben 17 anni.

Gli schemi della partita saltano dopo appena sei minuti: Blaszczykowski penetra in area su un lancio lungo di Bernardeschi e viene steso dal duo Paletta-Gomez: l'arbitro assegna il penalty ed espelle l’ex difensore del Milan per fallo da ultimo uomo, Ilicic dal dischetto, spiazza Sportiello. Reja prova a correggere la squadra con l’inserimento di Cherubin al posto di Kurtic, ma ormai la Viola ha già un vantaggio pazzesco e rischia più volte di raddoppiare: Borja Valero prende il palo all’11’ con un gran destro, poi l’azione prosegue ed è Badelj a sfiorare il bersaglio grosso. Gli orobici, tuttavia, provano a rialzarsi e dopo un sinistro di Ilicic bloccato dal portiere vanno vicini al pareggio: siamo al 26’, Moralez penetra centralmente e calcia ma Tatarusanu gli chiude la porta in faccia con una grande uscita. Passato lo spavento la Fiorentina torna a spingere e al 34’ raddoppia: scambio al limite dell’area tra Bernardeschi e Borja Valero, lo spagnolo si presenta a tu per tu con Sportiello e lo fredda con un colpo da biliardo (non segnava da ben dieci mesi). Ci prova anche Kuba al 38’ (bravo Sportiello), mentre prima dell’intervallo Ilicic sfiora la doppietta direttamente su punizione.

Reja prova a modificare la sua Atalanta con l’inserimento di D’Alessandro, ma ormai i binari della partita sono chiari: Tatarusanu non deve mai intervenire, mentre il collega Sportiello viene impegnato in più di un’occasione. Ci prova Kalinic senza fortuna, poi è Marcos Alonso a sbattere sui pugni del portiere orobico mentre Borja Valero (prestazione da urlo) va vicino al secondo gol personale su calcio di punizione. Il tempo scorre, Sousa manda in campo anche Verdù e al 90’ lo spagnolo firma la sua prima rete in serie A con un bellissimo destro al volo, su assist altrettanto magnifico di Kalinic. Per la prima volta dal 1998/1999 la Fiorentina (quinta vittoria di fila) guida la classifica da sola e dopo la sosta giocherà in casa del Napoli, per capire se ci dono davvero le basi per puntare alla fuga. L’Atalanta, invece, ospiterà in casa il Carpi per ripartire.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it