Serie A femminile: la Juventus è campione d'inverno

2018-12-23 20:40:00
Pubblicato il 23 dicembre 2018 alle 20:40:00
Categoria: Calcio Femminile
Autore: Redazione Datasport

L'ultima partita del 2018 regala una piccola svolta in classifica nelle posizioni di testa: la Roma nel posticipo ferma la Fiorentina sullo 0-0 al Tre Fontane al termine di una partita divertente, costringendo le ragazze di Cincotta al primo pari stagionale e a staccarsi da Milan e Juventus: ora le fiorentine hanno cinque punti di distanza dalle rossonere e sei dalle bianconere, anche se hanno da recuperare la partita con la Pink Bari che è stato deciso si dovrà rigiocare. 

ROMA - FIORENTINA 0-0 - Risultato giusto quello maturato nella Capitale, con occasioni da entrambe le parti, belle parate, traverse e un gioco mostrato a tratti come detto divertente e godibile. Un punto che però serve a poco per entrambe: le giallorosse falliscono l'aggancio al quarto posto, occupato dal Sassuolo, e le Viola si allontanano dalla vetta della classifica.

JUVENTUS - VERONA 5-1 - Vittoria mai in discussione per le ragazze di Rita Guarino, che grazie alla nona vittoria su undici partite si prendono il titolo di campionesse d'inverno. Partita a senso unico quella vista a Vinovo, con l'attaccante Aluko sugli scudi: per lei tripletta che la porta al terzo posto della classifica marcatori dietro a Giacinti e Clelland.

CHIEVO VERONA - MILAN 2-5 - C'era curiosità soprattutto per Emiliano Bonazzoli, neotecnico delle clivensi dopo l'esonero inevitabile di Zuccher al termine del derby di settimana scorsa perso 9-3. Dal punto di vista dei gol subìti purtroppo per le gialloblu non ci sono stati passi in avanti (con questi cinque gol si arriva a 29 reti incassate in cinque partite), da quello dell'atteggiamento invece sì. Nelle precedenti uscite, dopo un buon primo tempo, la squadra rientrava scarica in campo, subiva un gol e crollava. Ora il primo tempo è stato dominato dalle rossonere, che nella ripresa hanno subìto il ritorno feroce delle veronesi, che avrebbero avuto anche il pallone del clamoroso 3-4 su rigore, ma Korenciova ha parato la conclusione di capitan Boni. Quindi c'è tanto lavoro da fare per stessa ammissione di Bonazzoli, ma questa squadra ha dimostrato di avere un'anima.

OROBICA - SASSUOLO 0-3 - Troppa differenza in campo tra due squadra con obiettivi diversi in stagione. Le neroverdi hanno controllato agevolmente il match e colpito chirurgicamente. Per l'Orobica l'orizzonte si fa sempre più buio.

FLORENTIA - TAVAGNACCO 2-3 - L'avevamo presentata come partita da tripla, molto equilibrata tra due squadre che si somigliano molto. E infatti è stato così, con il Tavagnacco che ha sfruttato un inizio di ripresa più spigliato per scavare il solco decisivo grazie alla doppietta della finlandese Kollanen, che ha avuto indubbiamente un grande impatto sul nostro campionato da quando è arrivata

MOZZANICA - PINK BARI 1-0 - Il gol di Martinovic in pieno recupero potrebbe davvero segnare la svolta di entrambi i campionati: per le bergamasche tre punti che significano una classifica tranquilla con un bel solco scavato sul duo che al momento sembra proprio che non abbia le armi per evitare la retrocessione. Una di queste due è proprio la Pink, che dopo la sconfitta di misura contro la Roma, resta a bocca asciutta anche questa settimana. E se neanche la fortuna è dalla tua parte, allora rimane proprio poco altro a cui appellarsi.

SERIE A FEMMINILE - CLASSIFICA

Juventus 28; Milan 27; Fiorentina 22*; Sassuolo 18; Roma, Florentia 17; Mozzanica, Tavagnacco 14; Hellas Verona 13; Chievo Verona 7; Orobica, Pink Bari 4*

*= una partita in meno

SERIE A FEMMINILE - PROSSIMO TURNO (05/01/2019)

Florentia-Hellas Verona

Milan-Pink Bari

Mozzanica-Fiorentina

Orobica-Tavagnacco

Chievo Verona-Juventus

Roma-Sassuolo