Serie A femminile, 20esima giornata: vittorie d'oro per Juve e Roma

2022-04-24 17:00
Serie A femminile, 20esima giornata: vittorie d'oro per Juve e Roma
Pubblicato il 24 aprile 2022 alle 17:00
Categoria: Calcio Femminile
Autore: Dario Damiano

La 20esima e terzultima giornata della Serie A femminile è stata in grado di regalare un pieno di gol ed emozioni. Partiamo dalla Juventus, ormai sempre più vicina al suo quinto Scudetto consecutivo: pur senza Girelli e Bonansea, positive al Covid, la squadra di Montemurro si impone 1-5 a Formello contro la Lazio, andando a segno con Staskova, Pedersen (2) e Caruso (2). Le biancocelesti, che avevano pareggiato con Visentin, sono praticamente condannate alla retrocessione. A rischio B c'è anche la Fiorentina, che al "Bozzi" di Firenze pareggia due volte con Sabatino e Vigilucci le reti di Di Guglielmo e Lazaro, ma alla fine deve consegnare i tre punti alla Roma all'88esimo, quando Haug incorna di testa su calcio d'angolo. Le giallorosse sono a una lunghezza dalla Champions League, le viola a più due sul terzultimo posto in classifica, occupato dal Napoli. Le azzurre, due legni e un rigore sbagliato, non sono riuscite ad imporsi a Sassuolo, e la partita con le emiliane è finita 0-0.


Il Milan stacca proprio le neroverdi grazie a un perentorio 6-2 sul Pomigliano, con gol di Bergamaschi (2), Piemonte (2), Adami e Stapelfeldt. Le campane, in rete con Dellaperuta e Moraca, non possono ancora dormire sonni tranquilli. Rimane quinta l'Inter, ma continua a coltivare il sogno terzo posto visto il derby in programma tra due settimane. Nessun problema sabato per le ragazze di Guarino, che hanno vinto 0-4 sul campo dell'Hellas Verona già retrocesso. Ha aperto Sonstevold, poi Njoya di testa, Bonetti in rovesciata e infine un autogol di Ambrosi. Chiudiamo con l'Empoli, matematicamente salvo dopo l'1-3 a Bogliasco, casa della Sampdoria. L'iniziale pareggio, firmato De Rita e Martinez, è spezzato dalle marcature ravvicinate di Norma Cinotti e Asia Bragonzi. 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it