Serie A, Empoli-Udinese: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-02-04 08:00:14
Pubblicato il 4 febbraio 2016 alle 08:00:14
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

L'Udinese scappa, l'Empoli lo riacciuffa: finisce 1-1 la gara del Castellani, valida per la 23.a giornata di Serie A, un pari giusto per quello che si è visto sul campo. Ospiti avanti al 22' grazie al gol di Zapata, ben servito dall'esordiente Matos, poi Saponara si fa parare un rigore da Karnezis al 66', ma al 90' l'acuto di Pucciarelli sull'assist di Maccarone ristabilisce l’equilibrio: entrambe le squadre proseguono così il digiuno di successi.

L'Empoli parte subito forte e cerca di chiudere l'Udinese nella sua metà campo pressando alto. Con il passare dei minuti, però, il predominio territoriale della formazione di casa non si concretizza in occasioni da gol e pian piano l'Udinese prende le misure. Il primo squillo degli ospiti arriva al 13': Matos libera sulla destra Bruno Fernandes che fa partire un diagonale velenoso disinnescato bene da Skorupski. Sono solo le prove generali del gol che arriva al 22': ancora un ispiratissimo Matos scappa via sulla destra e apparecchia nel cuore dell'area per Zapata che non può sbagliare. L'Empoli accusa il colpo e non riesce a reagire anche per merito della grande solidità e organizzazione difensiva friulana. In chiusura di frazione, però, Croce ha sui piedi la palla del pareggio, ma è bravissimo Bruno Fernandes a murare la sua conclusione.

L'Udinese riparte subito forte nel secondo tempo con Zapata che dopo appena due minuti sfiora il palo con un insidioso rasoterra dal limite. La partita si mantiene equilibrata fino al 65' quando Ali Adnan commette un fallo molto ingenuo su Zielinski regalando un calcio di rigore all'Empoli. Dal dischetto, però, Saponara, autore di una grande stagione fin qui, tradisce i suoi facendosi ipnotizzare da Karnezis che para deviando in angolo. I padroni di casa insistono e cercano di sfruttare l'inerzia offensiva. L'Udinese, invece, cala e abbassa progressivamente il baricentro. Nonostante questo il muro di Colantuono regge, ma quando sembra che l'Udinese possa tornare alla vittoria, il solito Maccarone si inventa un grande assist per Pucciarelli che al 90' batte Karnezis e riacciuffa un pareggio insperato. Nella prossima giornata, la ventiquattresima, la squadra di Giampaolo ripartirà da Bergamo mentre l'Udinese sarà di scena a San Siro contro il Milan.