Serie A, Empoli-Sampdoria: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-03-12 20:00:01
Pubblicato il 12 marzo 2016 alle 20:00:01
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Nel secondo anticipo della 29esima giornata Empoli e Sampdoria pareggiano 1-1 al Castellani. Quagliarella al 42' punisce lo scarso cinismo dei toscani, ma nel finale Laurini evita la quinta sconfitta ai suoi segnando il gol del pari.

Le due squadre hanno un approccio morbido alla gara e bisogna aspettare un quarto d’ora per i primi tentativi degni di nota, con Paredes che impegna Viviano dal limite e Quagliarella che risponde con un bel destro incrociato bloccato a terra da Skorupski. Al 20’ Maccarone spara altissimo da pochi passi dopo l’intervento decisivo di Viviano che col piede nega il gol a Saponara ma pochi istanti più tardi è ancor più clamoroso l’errore di Pucciarelli, che colpisce il palo a porta vuota dopo un’uscita folle di Viviano. Per gli ospiti è sempre Quagliarella a provarci con più insistenza, il suo sinistro al 34’ termina alto di poco ma al 42’ l’attaccante napoletano sblocca la gara difendendo palla in area sul servizio di Cassano e trovando la deviazione decisiva di Laurini a spiazzare Skorupski.

Dopo un primo tempo ben giocato, nella ripresa l’Empoli lascia campo ai blucerchiati. Ci prova prima Soriano con un sinistro debole dentro l’area di rigore, poi doppio tentativo di Quagliarella che al 67’ manda fuori con una conclusione improvvisa delle sue e al 69’ colpisce l’esterno della rete. Scampato il pericolo si riaffacciano i padroni di casa, che al 77’ sfiorano il pari con la spaccata di Mchedlidze che non inquadra la porta dopo la fuga di Pucciarelli sulla destra. Il gol dell’1-1 però è solo rimandato e lo firma all’82’ Laurini, bravo a insaccare di testa sul secondo palo da punizione di Mario Rui. Allo scadere ci prova su punizione Christodoulopoulos ma sul suo tentativo troppo telefonato arriva il triplice fischio.

L’Empoli, che riceverà il Palermo nel prossimo turno, sale a 35 punti mentre la Sampdoria, ora a quota 32, attende il Chievo a Marassi.