Serie A: Empoli-Milan 2-2, le pagelle

2016-01-24 00:07:14
Pubblicato il 24 gennaio 2016 alle 00:07:14
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Empoli-Milan, terminata 2-2.

EMPOLI

Skorupski 6 Non può nulla sulla reti di Bacca e Bonaventura, per il resto quando è chiamato in causa risponde presente. Vedi conclusione ravvicinata di Balotelli nel finale.
Barba 5.5 Bruciato da Bacca in avvio, gioca una gara in apnea: si rialza col passare dei minuti ma sembra l'anello debole della retroguardia.
Tonelli 6 Sfortunato nel rinvio che porta al raddoppio del Milan, tuttavia gioca una prestazione dignitosa, chiudendo come può.
Mario Rui 6 Solita buona prova, di sostanza: in avanti si fa vedere meno che in altre occasioni, ma è sempre lucido e puntuale.
Laurini 6 Meno appariscente che in altre occasioni ma non sfigura.
Croce 6 Col suo ingresso e lo spostamento di Buchel al centro l'Empoli riparte. Solita corsa al servizio dei compagni.
Buchel 6 Meglio quando è spostato al centro da Giampaolo: non molla mai.
Zielinski 7 Il migliore in campo: con i dovuti paragoni ricorda Hamsik negli inserimenti. Trova il suo secondo gol e offre una prestazione a tutto campo: in rampa di lancio.
Krunic s.v. Spiccioli di gara, ingiudicabile.
Maiello 5 Un fantasma per tutto il primo tempo: Giampaolo se ne accorge e lo toglie ad inizio ripresa.
Saponara 7 Gli manca la stoccata vincente ma quando accelera è una spina nel fianco: sforna l'assist per Zielinski, gioca col dente avvelenato contro la sua ex squadra.
Pucciarelli 6.5 Propizia la rete del definitivo 2-2 con una gran conclusione. Corre tantissimo, senza sosta. Preziosissimo.
Livaja 5.5 Entra con la solita verve, ma commette falli ed è nervoso: perché? Gli servirebbe più calma.
Maccarone 6.5 Gol da vecchio volpone quale è, e ora sono nove. Parecchi.

All. Giampaolo 6.5 Il suo Empoli non è più una sorpresa: bel gioco, possesso palla e concretezza. Peccato per gli errori in fase di impostazione e ripartenza che rischiano di tarpare le ali ai suoi.

MILAN

Donnarumma 6 Non impeccabile sul primo gol, mentre sul secondo compie una gran parata ma non è assistito dai compagni. Sicuro nelle uscite.
Romagnoli 5.5 Fatica in chiusura, costringendo prima Alex e poi Zapata agli straordinari. In calo.
Zapata 6.5 Entra col piglio giusto: ottime chiusure ed è bravo a coprire le sbavature di Romagnoli.
Abate 6 In fase difensiva concede ben poco, mentre in quella offensiva lascia un po' a desiderare.
Alex 6.5 Buona prestazione per il centrale brasiliano, senza sbavature: peccato per l'infortunio che lo costringe al cambio.
Bertolacci 5.5 Passaggio a vuoto per l'ex Genoa: tanti passaggi sbagliati e troppi errori in fase di impostazione.
Bonaventura 6 Mezzo punto in più per il gol, realizzato con freddezza da cecchino: per il resto non offre la sua prova migliore.
Honda 5 Mai in partita: non si nota per guizzi o invenzioni, confinato in fascia non riesce ad incidere.
Boateng s.v. Troppo poco per incidere.
Antonelli 6 Gioca una gara discreta, macchiata però dal ritardo in chiusura sul gol di Maccarone. Protagonista dell'assist a Bacca in avvio.
Montolivo 5.5 Siamo alle solite: il cambio di passo non arriva mai, giocate piuttosto banali e poco costruttive.
Bacca 6.5 Tanti errori, sembra litigare con il pallone fra i piedi. Tuttavia è fondamentale nelle vesti del bomber: l'unica vera palla buona la trasforma in rete.
Balotelli 5 Aumenta il suo minutaggio, ma l'impatto è quasi nullo: una punizione calciata male, il gol sbagliato davanti a Skorupski (nonostante il fuorigioco inesistente) e il solito nervosismo che gli procura il giallo.
Niang 5.5 Corre e lotta ma a conti fatti non è praticamente mai pericoloso.

All. Mihajlovic 5.5 La rincorsa già si blocca: il suo Milan è cambiato ma sembra eternamente incompiuto. Sul più bello si squaglia, prestando il fianco alle offensive toscane.