Serie A: Empoli-Carpi 3-0, le pagelle

2015-12-13 18:00:31
Pubblicato il 13 dicembre 2015 alle 18:00:31
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Empoli-Carpi, terminata 3-0

EMPOLI

Skorupski 6.5 Evita la rete emiliana in avvio sul tiro di Matos. Si ripete sempre su Matos nella ripresa dopo la rete di Maccarone salvando il vantaggio. Un unico errore nel finale quando un'uscita a vuoto stava per regalare il gol agli avversari.
Costa 6.5 Sicuro in marcatuira sui vari Matos e Lasagna. Si prende anche licenza di offendere sfiorando il vantaggio nel primo tempo con un bel colpo di testa al 38'.
Tonelli 5.5 Matos prima, Borriello poi non passano inosservati. Qualche sbavatura di troppo soprattutto sul numero 7 rischiano di costar caro nel primo tempo.
Mario Rui 6.5 Nel primo tempo si limita alla fase difensiva, poi nella ripresa riesce a sganciarsi sulla fascia partecipando con continuità alla fase offensiva della manovra.
Laurini 6.5 Un avvio in sordina, poi una ripresa da protagonista della fascia dove si propone con incisività e sicurezza.
Diousse 6 Entra per Buchel al 76'. Gioca un buon quarto d'ora entrando subito in partita.
Croce 6 Rileva Zielinski al 70'. Si posiziona nella linea mediana dando un valido contributo alla fase difensiva.
Paredes 6 Non sempre preciso in fase di impostazione, si rileva prezioso nell'interdizione al cospetto dei vari Lollo e Cofie.
Buchel 6.5 Gara di corsa e sacrificio impreziosista dall'assist per il secondo sigillo di Maccarone.
Zielinski 7 Una pennellata per Maccarone che vale da sola tutta la partita. Assist a parte, tra i migliori per tutti i 70 minuti. Al 70' lascia spazio a Croce.
Saponara 7 Tra i migliori anche nei momenti più bui del match, quando era il Carpi a fare la partita. Sempre pericoloso in avanti, bravo a svariare su tutto il fronte offensivo, e a mettere la sua firma sul risultato finale con un gran gol al 51'.
Pucciarelli 5.5 Il meno brillante tra i suoi. Si presenta davanti al portiere ospite in diverse occasioni senza mai creare pericoli.
Livaja 6 Rileva Maccarone nell'ultima mezz'ora. Non riesce a creare pericoli dalle parti di Belec.
Maccarone 7.5 Assoluto protagonista del match con due gol e un assist. Sempre presente in tutte le azioni offensive dei suoi. Al 63' lascia spazio a Livaja
All. Giampaolo 6.5 Terza vittoria consecutiva e una consapevolezza nei propri mezzi che cresce domenica dopo domenica. Con la vittoria sul Carpi sono tre le vittorie consecutive ottenute, e 4 i risultati utili che hanno portato la sua squadra nelle zone alte della classifica.

CARPI
Belec 5.5 Non è la sua giornata fortunata. Para il salvabile, ma sui tre gol subiti non ha grosse responsabilità.
Gabriel Silva 6 Entra per Romagnoli a giochi fatti. Gli si poteva chiedere ben poco.
Zaccardo 5 Tiene bene gli avversari per oltre un tempo, poi nella ripresa cala inevitabilmente. Si lascia sfuggire con troppa facilità Maccarone in occasione del terzo gol dell'Empoli.
Letizia 5.5 Tenuto a bada da Laurini sulla sinistra, cerca di proporsi in avanti ma si trova più spesso a manovrare nella propria metà campo.
Gagliolo 5.5 Come i compagni di reparto, molla la presa nel secondo tempo quando bastano 15 minuti di buon Empoli per chiudere anzitempo il match. Si becca anche un giallo evitabile.
Romagnoli 5 Attento per i primi 45 minuti, poi basta una piccola disattenzione in occasione del gol di Saponara a complicare una domenica partita con altre premesse.
Di Gaudio 6 Rileva Pasciuti al 53'. Vivacizza la manovra nella seconda metà della ripresa. Reclama un rigore ma si becca un giallo per simulazione.
Cofie 6 Primo tempo di quantità e qualità. Manovra bene con Lollo arginando i tentativi di inserimenti dei mediani avversari. I tre gol dell'Empoli lo annichiliscono.
Lollo 6 Tra i più propositivi dei suoi. Bravo sia a difendere che a inserirsi nella linea degli attaccanti. Si porta anche al tiro senza fortuna.
Pasciuti 5 Sovrastato da Zielinski nella zona di sua competenza, lascia spazio al 53' ad un più propositivo Di Gaudio.
Martinho 5.5 Qualche giocata in velocità nei primi minuti, ma perde velocemente la verve iniziale. Al 52' viene sostituito da Borriello.
Lasagna 5 Ha un paio di palle gol nel primo tempo, ma non è incisivo al tiro. Cala nella ripresa col passare dei minuti.
Borriello 6 Prende il posto di Martinho quando il risultato era più che compromesso. Confeziona da solo diverse palle gol ma non riesce a incidere sul risultato finale.
Matos 6.5 Il migliore tra i suoi. Vicinissimo al gol in 2-3 occasioni nel primo tempo, e tra gli ultimi a mollare nella ripresa. Sfortunato.
All. Castori 5.5 Sulla scelta di Matos non gli si può rimproverare nulla visto che è stato tra i migliori. Ma manca sempre qualcosa in avanti perchè se il Carpi avesse sbloccato il risultato nel primo tempo quando si erano create diverse palle gol, la partita avrebbe preso una piega diversa. Ora le cose si fanno sempre più difficili. La classifica è complicata e domenica prossima arriva la Juve.