Serie A: doppio Sculli, la Lazio spegne il Palermo

2011-03-07 07:55:09
Pubblicato il 7 marzo 2011 alle 07:55:09
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Importante successo della Lazio che batte 2-0 il Palermo e infligge ai siciliani la quarta sconfitta consecutiva. Si decide tutto nel primo tempo: doppio assist di Ledesma per la doppietta di Sculli che al 7' e al 18' sigla le reti che decidono il posticipo della 28.a giornata. Reja schiera una formazione super offensiva con Sculli, Hernanes e Zarate alle spalle di Floccari e il risultato finale premia il coraggio del tecnico biancoceleste. Nella prima parte di gara i biancocelesti cercano con convinzione il gol del vantaggio che arriva dopo appena sette minuti con Sculli su assist di Ledesma.Gli ospiti accusano il colpo e a fatica contengono una Lazio straripante nei primi minuti. Passano undici minuti e arriva il raddoppio per la squadra di casa: è ancora Ledesma a trovare Sculli smarcato in area. Un preciso colpo di testa dell'esterno si insacca alle spalle di un incerto Sirigu per il gol del 2-0 (viziato probabilmente da una posizione di fuorigioco).

Il Palermo cerca di reagire e fa vedere segnali di risveglio soprattutto con Balzaretti che dalla sinistra serve una serie di palle invitanti ai compagni: al 23' Hernandez prova a deviare di tacco un cross dell'esterno rosanero ma la palla finisce fuori di pochissimo. Al 32' Palermo vicino al gol con Pastore, che sugli sviluppi di un corner azzecca l'incornata chiamando Muslera a una parata provvidenziale. Nella ripresa la Lazio controlla con ordine senza rischiare nulla e andando pure vicino al 3-0 con Stendardo. Con questo successo i biancocelesti tornano al quarto posto avvicinando il Napoli, terzo in classifica e distante solo due lunghezze. Al Palermo non basta la cura Cosmi: con lo stop di oggi sono quattro le sconfitte consecutive incassate dalla squadra siciliana.