Serie A, Icardi manda il Diavolo all'Inferno: Milan battuto all'ultimo secondo

2018-10-21 22:40:00
Serie A, Icardi manda il Diavolo all'Inferno: Milan battuto all'ultimo secondo
Pubblicato il 21 ottobre 2018 alle 22:40:00
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

L'Inter vince il derby della Madonnina in extremis con il gol del capitano Mauro Icardi. La rete del bomber argentino fa impazzire i tifosi nerazzurri che vedono la propria squadra al terzo posto a +7 dal Milan di Gennaro Gattuso, che ha fallito la prova di maturità.

La prima occasione della partita è del Milan con Suso che calcia fuori di poco, al 4'. L'Inter trova il gol dell'1-0, al minuto 12, con Icardi ma, su suggerimento del VAR, l'arbitro Guida ha annullato la rete del capitano nerazzurro per un tocco di mano di Vecino. L'Inter reagisce e, al 13', crea un'altra occasione con Politano che calcia, dopo essersi accentrato da destra ma il suo tentativo viene prolungato in angolo. L'Inter cresce e, al minuto 22, si rende pericolosa con Perisic che colpisce bene di testa su cross di Vrsaljko ma Donnarumma smanaccia in angolo. La squadra di Spalletti sembra aver in mano il pallino del gioco e, al 33', sfiora l'1-0 con De Vrij ma il suo tiro, sugli sviluppi di corner, si stampa sul palo sinistro. L'Inter preme e va più volte vicino alla rete del vantaggio con Politano e Icardi ma anche il Milan si vede annullato un gol per leggero fuorigioco di Musacchio al 42'. Prima della fine della prima frazione, sia l'Inter (con Vecino al 43') che il Milan (con Calhanoglu al 49') provano a sbloccare il risultato ma i loro tentativi si traducono in un nulla di fatto. La ripresa comincia a ritmi bassi con le due squadre che non riescono a creare nitide occasioni da gol.

La prima occasione del secondo tempo è dell'Inter con Politano che, al 58', strozza troppo la conclusione dopo un bel cross di Perisic. Ancora Inter, al minuto 62, con Vecino che non riesce a schiacciare bene di testa e manda alto sopra la traversa. All'80', il Milan si fa vedere con Suso ma il suo tiro è troppo debole per impensierire Handanovic. Quando la partita sembra avviata a terminare sullo 0-0, all'imporvviso al 93', Icardi trova la rete dell'1-0 anticipando Musacchio e Donnarumma su un cross di Vecino. Esplodono i tifosi dell'Inter che vincono un altro derby in extremis dopo quello della scorsa stagione deciso ancora una volta dal 9 nerazzurro su penalty.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it