Serie A: Chievo-Udinese 2-3, gol e highlights. Video

2015-11-30 00:01:00
Serie A: Chievo-Udinese 2-3, gol e highlights. Video
Pubblicato il 30 novembre 2015 alle 00:01:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Chievo-Udinese: cronaca, pagelle e tabellino

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie A

Gara vivacissima e quasi schizofrenica al Bentegodi, dove l’Udinese riesce a conquistare la vittoria per 3-2 grazie a un grande secondo tempo nel quale il Chievo non è stato in grado di tenere i ritmi della prima frazione. La doppietta di Thereau e l’autorete di Frey regalano dunque tre punti importanti a Colantuono, mentre Maran deve incassare una sconfitta casalinga, nonostante le rete del vantaggio iniziale di Paloschi e quella bellissima di Inglese nella ripresa.

L’avvio di gara è molto lento e, per vedere le prima vera occasione, bisogna aspettare il 24’, quando Birsa, su punizione, impegna Karnezis, costretto a deviare oltre la traversa una palla che si sarebbe insaccata sul primo palo; solo un minuto dopo, invece, è Gamberini ad anticipare tutti su un corner dalla sinistra di Birsa, ma il suo colpo di testa si stampa sul palo più lontano. Il vantaggio del Chievo, però, è nell’aria e arriva puntualmente al 26’, quando Meggiorini si libera sulla destra e mette al centro, dove Birsa riesce a colpire di testa in seguito a un rimpallo, costringendo Karnezis a deviare sulla traversa e consentendo infine a Paloschi, appostato sul secondo palo, di appoggiare in rete col destro.

I padroni di casa ne approfittano e cercano subito il raddoppio al 41’, con un colpo di testa ancora di Paloschi, che, su assist di Birsa, non riesce però ad angolare. Ma, solo due minuti dopo, arriva inaspettato il pareggio dell’Udinese: bella discesa sulla destra di Widmer e cross teso per Thereau al centro, dove però è Frey a deviare in modo maldestro col sinistro nella propria porta. Sull’1-1, allora, ci provano ancora i friulani con Widmer, ma il suo destro sul finire di tempo esce a lato della porta di Bizzarri.

Nella ripresa, avvio shock per il Chievo, che subisce il gol del 2-1 dopo soli 18 secondi: Aguirre se ne va sulla destra e mette una palla rasoterra al centro, Iturra calcia male, mandando però la sfera sul secondo palo dove Thereau è molto bravo a deviare in rete col tacco destro. Gli uomini di Maran sembrano accusare il colpo, ma, al 72’, ci pensa il neo entrato Inglese a riagguantare il pari:  controllo, tocco ad aggiustare la palla e destro violento dai venticinque metri, con la palla che si infila all'incrocio sul primo palo. I gialloblù ci credono e Pepe calcia a lato un bel cross di Hetemaj dalla sinistra.

Ma, nuovamente, è l’Udinese a riportarsi avanti. All’81’ Di Natale, entrato da poco, inventa una palla geniale in area per Thereau, molto abile a scavalcare Bizzarri con un perfetto pallonetto di destro. Sul 3-2 per i friulani, i padroni di casa si gettano in avanti e all’85’ vanno vicini al gol con Pellissier, che, da pochi metri, devia a lato di testa un buon cross di Hetemaj. Nel recupero, poi, col Chievo alla ricerca disperata del pareggio, è l’Udinese a sfiorare per tre volte il gol del 4-2: prima Bruno Fernandes si fa rimpallare un mancino dall’interno dell’area, poi Adnan colpisce la traversa con un incredibile sinistro dai trenta metri e infine Bizzarri si supera su un tiro col mancino di Di Natale, sul quale si chiude la gara del Bentegodi. Colantuono, dunque, conquista tre punti che consentono ai friulani di superare in classifica proprio il Chievo di Maran, lasciando entrambe le squadre in acque tranquille. Nel prossimo turno l'Udinese giocherà ancora fuori casa, a Firenze, mentre il Chievo farà visita al Frosinone.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it