Serie A: Chievo-Sampdoria 1-1, le pagelle

2015-11-02 22:01:35
Serie A: Chievo-Sampdoria 1-1, le pagelle
Pubblicato il 2 novembre 2015 alle 22:01:35
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Chievo-Sampdoria: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Chievo-Sampdoria, terminata 1-1.

CHIEVO

Bizzarri 6 Non può nulla sulla conclusione di Eder, attento due volte su Muriel.
Gamberini 6 Vedi Dainelli: se la cava sbrogliando la matassa quando può.
Dainelli 6 Tiene botta con esperienza: prende un giallo che ne limita gli interventi.
Cacciatore 6 Meglio in fase offensiva che nelle chiusure: sfiora il gol del possibile 2-1 con un colpo di testa.
Gobbi 5.5 Qualche buona discesa, ma disattento in alcune occasioni. Troppo nervoso nel secondo tempo.
Radovanovic 6 Nel bene e nel male: chiude e rompe l'azione della Samp, fatica a far ripartire i suoi.
Castro 6 A corrente alternata: qualche buono spunto inframezzato da pause. Qualitativamente può far la differenza, ma serve maggiore continuità.
Rigoni s.v. Spiccioli di gara per lui.
etemaj 5.5 Ritorna titolare e sembra voler strafare: tiene troppo la sfera, creando tanta confusione.
Pepe s.v. In campo nel finale, troppo poco per incidere.
Birsa 5.5 Partita sottotono dell'ex milanista: si accende solo su calcio da fermo, faticando ad innestarsi fra le linee.
Paloschi 6.5 Entra per Inglese con la solita verve: reattivo e sempre pronto a colpire, soltanto un super Viviano gli nega il gol vittoria a tempo scaduto.
Meggiorini 7 Il migliore in campo per distacco: sforna l'assist per Inglese, crea tante azioni interessanti e tiene in scacco praticamente da solo la difesa blucerchiata.
Inglese 6.5 Esordio da titolare e primo gol in A: difficile chiedere di più. Freddo in occasione della rete, ne sfiora altre due con bordate potenti. Dimostra personalità.

All. Maran 6 Si fa cacciare per una parola di troppo. Il suo Chievo non parte bene ma si rianima velocemente: ai punti meriterebbe la vittoria.

SAMPDORIA

Viviano 6.5 Strepitoso nel finale su Paloschi, quando blinda il pareggio. Incolpevole sulla rete di Inglese.
Mesbah 6 Senza infamia e senza lode, ma si guadagna la sufficienza quando si oppone con il corpo sulla conclusione a botta sicura di Castro: vale come un gol.
Zukanovic 6.5 Contro i suoi ex compagni sfodera una buona prestazione, tutta sostanza e concentrazione.
Silvestre 5.5 Lotta, soprattutto contro Meggiorini, ma soffre per tutto l'incontro.
Cassani 5.5 Poca spinta e qualche difficoltà di troppo in fase di copertura. Si becca anche un giallo: non la sua serata migliore.
Palombo 6 In campo per Ivan ad inizio ripresa: la Samp perde dinamismo ma ne guadagna in geometrie. Dimostra di essere ancora una pedina utile.
Carbonero 6 Una delle giocate migliori della partita porta la sua firma: splendido assist a Eder, per lo 0-1. Poi si spegne e regala soltanto qualche guizzo.
Ivan 6 Sostituito a fine primo tempo: tuttavia non ha demeritato nei 45 minuti giocati. Buone chiusure e tanta corsa.
Barreto 5.5 Meno brillante che in altre occasioni: ha qualche colpa sul gol del Chievo, per il resto non riesce a incidere come vorrebbe.
Fernando 6.5 Bella prova per l'ex Shakhtar: sempre nel vivo del gioco, chiude e fa ripartire l'azione con intelligenza.
Soriano s.v. Zenga lo fa rifiatare, inserendolo quando manca meno di un quarto d'ora. Troppo poco per incidere.
Cassano s.v. Tiene palla in un paio di occasioni, niente da segnalare.
Eder 6.5 Quando gioca la Samp parte da 1-0: nono centro per lui, sempre più cecchino implacabile. Prova a prendere per mano i suoi, senza fortuna.
Muriel 5.5 Sfiora il gol in due occasioni, però sembra piuttosto apatico: non è al centro del gioco. Può fare di più, molto di più.

All. Zenga 6 La Samp trova il suo secondo punto in trasferta: dopo un buon avvio i suoi si accartocciano e rischiano addirittura di capitolare nel finale. A conti fatti è un punto guadagnato.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it