Serie A, Chievo-Palermo: formazioni, diretta, pagelle. Live

2016-04-03 17:15:31
Pubblicato il 3 aprile 2016 alle 17:15:31
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Il Chievo prosegue la sua splendida stagione superando 3-1 il Palermo: decisivi, nella ripresa, i gol di Rigoni al 53’ e Birsa al 74’, dopo che Gilardino al minuto 28 aveva risposto al gol dopo soli 6’ di Cacciatore. Seconda vittoria consecutiva per gli scaligeri, decima gara senza successi per i rosanero, discreti nel primo tempo ma troppo fragili in difesa e confusionari in attacco. Il Palermo resta terz'ultimo in compagnia del Carpi.

Partenza decisa dei rosanero, ma è il Chievo a sfruttare la prima occasione per portarsi in vantaggio: al 6’ un traversone basso di Gobbi, sfiorato da Meggiorini, giunge a Cacciatore che, indisturbato, deposita in rete l’1-0. Il Palermo replica con un bel tiro di Gilardino da fuori area di poco a lato al 9’. Minuto 16, Radovanovic gira in porta dal limite dell’area, trovando Sorrentino pronto alla parata. Al 19’ Vazquez pesca Gilardino solo in area ma il tiro del centravanti è debole e Bizzarri blocca senza problemi. Il bomber rosanero si rifà con gli interessi nove minuti più tardi: passaggio filtrante di Brugman, Bizzarri esce tempestivamente ma il pallone resta tra i piedi di Gilardino che, a porta vuota, mette in rete l’1-1. Succede poco nell’ultimo quarto d’ora di primo tempo: da ricordare solo un colpo di testa di Meggiorini che esce di poco al 34’.

Equilibrio anche a inizio ripresa, ma al 53’ Cacciatore mette in mezzo, la difesa palermitana sta a guardare e Rigoni, di testa, riporta avanti il Chievo. La squadra di Novellino va in difficoltà, non riesce più a innescare Gilardino e porge il fianco ai contropiede clivensi. Al 74’ Birsa chiude la partita con una perfetta punizione mancina da lunga distanza: 3-1. Finale con il Palermo all’attacco, più per disperazione che per convinzione; l’unica vera chance capita ad Andelkovic all’88’, ma la deviazione ravvicinata dello sloveno, su punizione di Vazquez, termina sul fondo. Prossimo turno ancora in casa per i veronesi, che ospiteranno il Carpi, mentre i siciliani riceveranno la Lazio.