Serie A: Chievo-Milan 0-0, le pagelle

2016-03-13 16:16:06
Pubblicato il 13 marzo 2016 alle 16:16:06
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Chievo Milan, terminata 0-0

CHIEVO

Bizzarri 6.5 Sempre attento sugli attaccanti rossoneri. Decisivo al 73' quando manda sulla traversa la conslusione di Abate destinata in rete.
Cesar 6.5 Tiene a bada gli attaccanti rossoneri per tutti i 90 minuti. Rischia poco.
Dainelli 7 Tra i migliori nelle fila clivensi. Sempre in anticipo in marcatura, neutralizza all'occorrenza sia Bacca che Menez. Prende un giallo a fine primo tempo ma nonostante questo non molla di un millimetro gli avversari nella ripresa.
Cacciatore 6.5 Molto propositivo e continuo sulla fascia destra. Va anche in rete nel finale ma il gol gli viene annullato per posizione di offside.
Gobbi 6 Attento in difesa, si fa invece vedere molto poco nella metà campo avversaria. Nella ripresa soffre il cambio di passo del Milan.
Radovanovic 6 Padrone del centrocampo per almeno un tempo. Nella ripresa lascia le redini del gioco agli avversari.
Castro 6.5 Molto aggressivo soprattutto nel primo tempo, bravo a limitare il raggio d'azione di Honda dalle sue parti.
Hetemaj 5.5 Bonaventura e Bertolacci gli danno del gran filo da torcere, soprattutto nella ripresa. Per 50 minuti buoni almeno regge ampiamente il confronto con gli avversari.
Pepe 6 Rileva Birsa al 73'. Si fa notare per alcune conclusioni da fermo, ma non riesce a inquadrare la porta.
Birsa 6.5 Bravo a verticalizzare il gioco e a creare pericoli dalle parti di Abbiati smarcando gli attaccanti con le palle filtranti in verticale. Sempre presente in tutte le azioni d'attacco gialloblù. Al 73' lascia spazio a Pepe.
Floro Flores 6 Gara di lotta, sacrificio e corsa. Nel primo tempo va vicino alla rete ma Abbiati non si fa sorprendere. Al 62' lascia spazio a Pellissier.
Mpoku s.v. Gioca gli ultimi 5 minuti di gioco al posto di Meggiorini.
Meggiorini 6 Fallisce una nitida palla gol a metà primo tempo, ma più che per demerito proprio, per merito di un Abbiati in giornata di grazia. Ha poche altre azioni da gol per incidere.
Pellissier 6 Prende il posto di Floro Flores al 62'. Non riesce a farsi pericoloso sottoporta, ma dà un valido contributo ai suoi nel momento di maggiore pressione rossonera.
Maran 6.5 Ottiene un punto importante contro un avversario superiore, e aumenta il divario dal terzultimo posto in classifica. Salvezza sempre più vicina.

MILAN
Abbiati 7 Senza dubbio il migliore tra i suoi. Entra al 19' al posto dell'infortunato Donnarumma e dopo 2' minuti salva subito la sua porta dal tiro di Floro Flores. Si ripete 10' dopo su Meggiorini.
Donnarumma s.v. Costretto a uscire dopo appena 19' di gioco a causa di un infortunio.
Romagnoli 6 Rischia poco e ci mette una pezza quando Alex si fa sorprendere dagli avversari.
Abate 6.5 Quando parte in velocità è bravo a creare situazioni di superiorità numerica in avanti. Si propone anche in attacco sfiorando il gol al 73' quando il suo tiro respinto da Bizzarri si infrange sulla traversa.
Alex 5.5 Troppo falloso. Cade nel tranello degli avversari che lo costringono più volte a falli evitabili.
Bertolacci 6.5 Parte in sordina, poi nella ripresa prende per mano la squadra rischiando anche di mettere la sua firma sul risultato finale, ma il palo gli nega il gol.
Poli 6 Corre e lotta su ogni palla ma quando si propone in avanti non riesce ad azzeccare la giocata vincente. Al 85' lascia spazio a Josè Mari.
Bonaventura 5.5 Primo tempo da dimenticare. nella ripresa si fa vedere con più continuità ma non riesce a trovare l'intesa con gli attaccanti e a essere incisivo al tiro. Può e deve fare di più.
Mauri s.v. Entra nel finale per Poli.
Honda 5.5 Molto movimento ma poca concretezza. A fine primo tempo ha una buona occasione su calcio piazzato ma non inquadra lo specchio della porta.
Antonelli 6 Fa una buona partita a livello difensivo, lasciando a Bonaventura il compito di offendere sulla sua fascia.
Bacca 5 Va vicino al gol con un colpo di testa ravvicinato a inizio ripresa. A parte questa occasione crea molto poco.
Luiz Adriano 6 Subentra a Menez nell'ultima mezz'ora. Il suo ingresso in campo ravviva e velocizza la manovra rossonera.
Menez 5.5 Schierato a sorpresa dal 1', fa vedere qualche buon movimento in avanti ma manca il feeling con Bacca. Cala vistosamente nella ripresa e al 60' lascia spazio a Luiz Adriano.
Mihajlovic 5.5 I sogni di gloria o meglio di Champions si infrangono forse definitivamente nella Verona che torna ad essere fatale per il Milan. Un approccio sbagliato nel primo tempo e un pizzico di sfortuna nella ripresa impediscono ai rossoneri di tornare a casa con i tre punti e di avvicinarsi alle zone alte della classifica