Serie A: Chievo-Inter 0-1, gol e highlights. Video

2015-09-21 08:01:36
Serie A: Chievo-Inter 0-1, gol e highlights. Video
Pubblicato il 21 settembre 2015 alle 08:01:36
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di giornata


Rivivi le emozioni di Chievo-Inter: cronaca, pagelle e tabellino

Ancora una volta, per la quarta gara in altrettante giornate di serie A, l'Inter non brilla ma vince col minimo sforzo e si conferma capolista a punteggio pieno con 12 punti. I nerazzurri vincono 1-0 al Bentegodi contro il Chievo, ancora imbattutto: decisivo il gol di Mauro Icardi, il primo in questa stagione, poco prima dell'intervallo. Nella ripresa la squadra di Maran si rende due volte pericolosa ma Handanovic non corre rischi.

Al Bentegodi Mancini ripropone la stessa formazione del derby con l'eccezione di Telles all'esordio da titolare al posto dell'infortunato Juan Jesus mentre Maran si affida al suo undici tipo, con Birsa dietro a Meggiorini e Paloschi. La partita la fa il Chievo, più aggressivo e pimpante, mentre l'Inter fatica a tessere gioco, con Jovetic e Perisic che si pestano i piedi e poco ritmo da Kondogbia e Guarin. Al 17' Handanovic è attento sul tiro velenoso, anche deviato, di Castro mentre al 23' si vedono i nerazzurri con un tiro-cross di Telles sventato da Bizzarri. Poco dopo la mezz'ora Birsa ha una chance su punizione ma conclude di poco alto sulla traversa, poi al 35' è decisivo Medel che anticipa di un soffio Meggiorini e mette in angolo sul perfetto assist basso di Paloschi. Al 42' l'Inter ha un lampo e trova l'1-0: filtrante di Kondogbia, la difesa clivense è sorpresa, Icardi ruba palla, salta Bizzarri con un guizzo e insacca a porta vuota. Per l'argentino, capocannoniere l'anno scorso, è il primo centro stagionale. Subito dopo il Chievo ha la chance del pari ma Handanovic c'è e devia in angolo il tiro di Birsa.

Nella ripresa è il Chievo a ripartire meglio e al 50' ha una buona chance con Paloschi che trova lo spazio per il tiro ma la sfera termina alta sulla traversa. L'Inter si limita a gestire il vantaggio e Roberto Mancini inizia la girandola dei cambi: al 70' Ranocchia prende il posto dell'infortunato Murillo, al 75' Palacio rimpiazza uno spento Jovetic mentre all'85' Brozovic entra per l'abulico Perisic. Viceversa Maran lancia Inglese, al debutto in A, M'Poku e Pepe ma la situazione resta cristallizzata. Bisogna attendere i minuti di recupero per assistere ad un'altra emozione: è del Chievo che sfiora il pari con Cesar, la cui incornata di testa esce di poco a lato.

L'Inter festeggia la quarta vittoria su quattro in campionato e mercoledì, nell'infrasettimanale, ospiterà il Verona a San Siro. Il Chievo resta fermo a 7 punti e nel prossimo turno riceverà il Torino.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it