Serie A: Chievo-Atalanta 1-0, le pagelle

2015-12-13 18:18:54
Pubblicato il 13 dicembre 2015 alle 18:18:54
Categoria: Pagelle Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Chievo-Atalanta, terminata 1-0

CHIEVO

Bizzarri 6 Oggi è praticamente uno spettatore non pagante. Le punte ororbiche non riescono mai a metterlo in difficoltà, per meirto anche dei compagni.
Gamberini 6.5 Gli attaccanti bergamaschi non riescono mai a bucarlo e di questo ne è contento solo Bizzarri.
Dainelli 6 Si fa sentire da Gomez con una dura entrata che gli costa pure il giallo. Buona la sua gara.
Cacciatore 6 Ogni tanto prova ad alzare la spinta lungo la corsia esterna. Buona la sua fasei difensiva.
Gobbi 6.5 Come i suoi compagni di reparto gioca una gara attenta, con tanti interventi mirati sulle punte avversarie.
Radovanovic 6 Il centrocampista mette in campo grinta e qualità. Sfiora le rete con una bomba da fuori area ma Sportiello gli nega la gioia del gol.
Castro 6 Il giocatore cerca sempre l’inserimento dalla destra ma, per i meriti della difesa orobica e per i pochi palloni giocabili, non riesce a creare tanto. Buona comunque la sua prestazione.
Rigoni s.v. Il mister lo mette in campo per cercare di difendersi dall'ultimo attacco orobico.
Hetemaj 6.5 Il capitano veneto gioca un primo tempo di temperamento, con una grande spinta in fase offensiva e qualche fallo di troppo nella sua metà campo. Nella ripresa continua ad alzare il ritmo e a conquistare falli.
Birsa 7 Oggi è il valore aggiunto della formazione; batte tutti i calci da fermo e riesce a insaccare la palla di Meggiorini. Paloschi 4.5 Riesce a conquistare il rigore ma poi lo sbaglia. Combina veramente poco nel resto della gara.
Mpoku s.v. Maran lo inserisce nel finale per dare man forte alla fase offensiva ma non ha le opportunità per fare bene. Meggiorini 6.5 Insieme a Birsa è uno dei migliori della gara. E' anche autore dell'assist sul gol decisivo. Porta freschezza all'attacco veneto.
Inglese 6 Nell'ultimo quarto d'ora riesce a crearsi delle chiare occasioni da gol ma, per la bravura di Sportiello, non riesce a trovare il gol.
Maran 6 Buona la gara del tecnico. La formazione reagisce bene agli stimoli già dal primo tempo e nella ripresa, dopo l'espulsione di Cherubin, diventa tutto più facile.

ATALANTA
Sportiello 6.5 Se il risultato è fisso sul 1-0 il merito è anche e soprattutto suo. Para il rigore di Paloschi ed effettua una serie di salvataggi importanti. Non può nulla sul gol subito.
Raimondi 6 L'esterno prova a spingere per tutta la gara ma l'inferiorità numerica della ripresa costringe Reja a richiamarlo in panchina.
Brivio 5.5 Non riesce a dare continuità alla sua spinta lungo la corsia esterna. Nella ripresa il suo apporto quasi scompare.
Paletta 6 Ottima la gara del difensore che, soprattutto nella ripresa, si prende le responsabilità di chiusure importanti. Quando però Cherubin lo lascia da solo, in mezzo alla difesa, il suo compito diventa molto arduo.
Bellini 6 Reja lo mette per ristabilire la difesa a 4. Fa quello che può, riuscendo a ribattere a tono agli attacchi veneti.
Stendardo 6 Il mister lo inserisce per ridare equilibrio alla formazione dopo l'espulsione di Cherubin. Nel finale si sposta in attacco, per cercare di creare qualcosa sui lanci lunghi vista la sua altezza.
Cherubin 4 La sua, inutile e incomprensibile, espulsione è decisiva per le sorti della gara. A fine primo tempo è anche autore di un fallo su Castro molto discutibile. Partita da dimenticare.
Grassi 5.5 Il centrocampista non gioca una partita da ricordare: meglio sicuramente il primo tempo ma anche nella prima frazione di gioco qualche sbavatura di troppo costringe Reja a richiamarlo in panchina al 70'.
Gomez 5.5 A fine primo tempo si fa vedere per due conclusioni dalla distanza ma da uno con la sua classe, ci si aspetta molto di più. Scompare nella ripresa per poi riapparire nei minuti finali.
Kurtic 5 Se non fosse per l'inutile esplusione che si prende nel finale, la sua sarebbe una buona gara. Tanta intensità e cattiveria agonistica ma il rosso adesso mette in difficoltà il mister per la prossima gara.
De Roon 6.5 Il centrocampista olandese è un buon punto di raccordo tra difesa e attacco neroblu. Ha anche l’occasione di segnare ma sbaglia la misura del tiro. Nella ripresa è l'ultimo che alza bandiera bianca. Stoico.
Maxi Moralez 4.5 Reja lo richiama in panchina dopo appena un'oretta di gioco. Non riesce mai a creare delle giocate interessanti per i compagni di reparto.
Monachello 5 Reja lo inserisce nella mischia finale ma anzichè dare una mano all'isolato Denis, pensa solo a fare a sportellate con i difensori veneti.
Denis 5 Una gara da dimenticare per il Tanque; si muove poco e non riesce a creare tanti spazi per i compagni. Non arriva mai al tiro ed è sempre troppo isolato.
Reja 5 Oggi la formazione non gira fin dall'inizio. La fase difensiva funziona fino all'espulsione di Cherubin mentre quella offensiva manca di vivacità. In tutta la gara, le punte non riescono ad andare in porta se non con conclusioni da lontano. Lo aspetta un duro compito nella prossima sfida contro il Napoli.